Contro la Libertas servono i due punti per non perdere terreno in classifica

Segui qui la diretta con la telecronaca di Francesco Pecere

Nell’ottava giornata di campionato la Cestistica Ostuni di Giovanni Putignano, dopo tre sconfitte consecutive, ospiterà tra le mura amiche la Libertas Altamura. Un avversario non facile, guidato anche quest’anno da un allenatore navigato e con esperienze in Serie B come coach Luciano Cotrufo.

Rispetto alla scorsa stagione il roster è stato parecchio rivoluzionato: da Ceglie sono arrivati Andrea Lasorte e Peppe Pace. Il primo un playmaker con ottimo tiro da tre e buon timing nei passaggi, il secondo un’ala forte dotato di grande verve ed energia, classico lottatore che a questi livelli fa comodo a tutti.

I due stranieri sono l’australiano Mike James Vigor, ala di 205 cm con passaporto britannico, ottimo rimbalzista con un buon tiro dalla media e lunga distanza, e il centro serbo/croato Milan Dondur, che ha dominato negli ultimi due anni in Campania: in quel di Salerno l’anno scorso ha chiuso con 16 punti e 11 rimbalzi di media, cedendo solo in semifinale playoff contro Agropoli.

La guardia titolare è il confermato Michele Castoro, giocatore di notevole esperienza nella categoria, grande difensore e tiratore mortifero da tre punti: da Castellaneta è arrivato invece Marco Clemente, grande agonista e buon tiratore, un ragazzo molto atletico che lo scorso anno ha fatto molto bene in questa C Gold. L’ultimo rinforzo è stato invece Michele Giordano, play classe 2000 di proprietà della Givova Scafati. Concludono il roster Carucci, Caradonna e LoPerfido.

Una partita importante, tra due squadre appaiate a sei punti: non è questo il momento di guardare la classifica, ma è necessario invertire la rotta. Insieme, uniti dobbiamo tornare alla vittoria. L’appuntamento è per domani alle ore 18 al PalaGentile, arbitreranno l’incontro i signori Fabrizio Farina Valaori e Angelo Iaia entrambi di Brindisi.

Nel video le interviste Pre Gara

POTRESTI ESSERTI PERSO: