DSCN6672
DSCN6672
Pubblicità
Pubblicità

In Serie D la banda di mister Macelletti batte Castellaneta 3 a 1 al PalaCeleste

La Pallavolo 2000 Giugrà Securitas Ostuni continua senza intoppi la sua marcia nel Campionato di Serie D Regionale: nella settima giornata, al PalaCeleste, capitan Blasi e compagni mettono in cassaforte la settima vittoria, a farne le spese stavolta è la Synthesis di Castellaneta, battuta per 3 set a 1.

Una sfida tutt’altro che semplice per i giovani gialloblu che nello starting-six si presentano con la diagonale Semeraro Argentieri, Blasi e Putignano di banda, Lenoci e Cisternino al centro e Calamo libero. Nel corso della gara fondamentali innesti della diagonale Zonno Pastore e di Vinci. Nel primo set l’inizio è da dimenticare per i padroni di casa, costretti ad un pesante passivo da una lunga serie di errori in tutti i fondamentali. L’avvio shock premia la voglia e la determinazione degli avversari che chiudono 17 a 25. Nel secondo set la musica cambia e la Giugrà Securitas, scossa dal proprio torpore, inizia a macinare gioco e punti, rispedendo al mittente il 25 a 17 del 1 a 1.

Ma i ragazzi di coach Macelletti non confermano lo smalto dei giorni migliori e nel terzo parziale tornano a soffrire e ad inseguire. La Synthesis sembra avere tra le mani la ghiotta possibilità di strappare quantomeno il primo punto stagionale quando sul 21 a 24 si ritrova a giocare il set-point del possibile 1 a 2. Ma nel momento di maggior difficoltà la Pallavolo 2000 Ostuni ci mette il cuore ed il coraggio necessari ad annullare ben tre palle set. Il testa a testa continua sul 25 pari quando un ace di Cisternino regala un insperato set-point, stavolta ai padroni di casa che non sciupano, 27 a 25 e 2 a 1. È il momento di svolta definitivo che fa saltare gli equilibri: l’Ostuni a tratti imprecisa e timorosa è oltremodo galvanizzata dal finale di un set quasi perso, il Castellaneta che quasi lo aveva vinto si ritrova moralmente a pezzi.

In un quarto set senza storia è 25-19 e 3 a 1 per la Giugrà Securitas, che con questa vittoria si riprende il secondo posto in classifica nel girone B a quota 18 punti. Scivola a 16 il Castellana battuto dal Monopoli (quarto a 14), mentre al primo posto a punteggio pienissimo c’è la Pallavolo Martina a quota 21, prossima avversaria in trasferta dell’Ostuni. Domenica 18 dicembre alle 18.30, Calamo e compagni sono attesi dalla gara probabilmente più difficile dell’anno.