Pallavolo 2000 Ostuni, Orthogea conquista la permanenza in Serie D

Orthogea Ostuni salva
Volantino Spazio Conad Mesagne

Vincendo a Taranto i gialloblu evitano l’ultimo posto del girone playout

La Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni centra l’obiettivo stagionale e raggiunge la salvezza nel campionato di Serie D Fipav Puglia. I ragazzi guidati da coach Giacomo Viva devono ancora disputare l’ultima partita della stagione, ma possono già festeggiare la permanenza nella categoria, grazie al successo esterno di Taranto.

Dopo aver chiuso la stagione regolare al sesto posto del girone B, l’Orthogea è stata inserita nel girone3 dei playout con l’Apulia Monopoli e la Prisma Taranto. Dopo la prima vittoria casalinga su Taranto (3 a 0) ed il seguente passo falso a Monopoli (3 a 0), l’Orthogea si è imposta sul campo della Prisma per 3 a 0, con parziali di 26-28, 16-25 e 23-25.

Con sei punti conquistati, Ostuni e Monopoli sono perciò salve. A chiusura della lunga stagione disputata, l’Orthogea tornerà in campo sabato 28 maggio al PalaCeleste per disputare ospitare l’Apulia.

Alla prima fase playout hanno partecipato le quinte, seste, ottave classificate dei due gironi più la nona del girone B, per un totale dunque di nove squadre poi divise in tre gironi da tre, la cui composizione è stata formulata per mezzo di una graduatoria unica ottenuta unendo le classifiche ed i risultati dei gironi della fase regolare.

Le contendenti si stanno sfidando in gare di andata e ritorno, con la terza classificata di ciascun girone retrocessa in prima divisione. Nel girone 3 si salvano dunque la Pallavolo 2000 Ostuni e la Pallavolo Apulia Monopoli (giunta in regular season sesta con 13 punti nei 14 incontri del girone A), a discapito della Prisma Taranto (arrivata ottava del girone B con 7 punti).

Nel girone 1, in attesa delle gare di ritorno, conduce Manfredonia (6) avanti ad Alessano-Specchia (3) e Frascolla Taranto (0); nel girone 2 invece è già salvo Bitonto (9 punti) con Galatina (2) e Bari (1) a contendersi l’ultimo slot disponibile.

Le promozioni in Serie C saranno invece 6. A prendere parte ai playoff le prime quattro classificate dei due gironi di campionato, suddivise nella prima fase in due gironi: nel primo Sammichele di Bari e Lucera conducono con 9 punti su Fasano (4) e Casarano (2); nel secondo Gioia (9) precede Locorotondo (8) Cassano (6) e Mottola (1). In entrambi i casi mancano due turni alla conclusione. Le prime due classificate guadagnano la promozione, terze e quarte dei due gironi si sfideranno per stabilire le ulteriori due prossime partecipanti alla Serie C.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it