A cura di Domenico Moro

La Pallavolo 2000 Ostuni continua il proprio percorso a punteggio pieno, tenendo la vetta del girone B di Serie D Fipav Puglia. Domenica sera al PalaCeleste, l’Orthogea padrona di casa ha superato l’ottima Degiorgi Volley Squinzano per 3 set ad 1, vincendo una gara estremamente combattuta che ha allietato il numeroso pubblico del palazzetto dello sport ostunese. 

La quinta giornata rappresentava una tappa importante per i padroni di casa: il turno di riposo osservato dal Fasano ed il successivo impegno proprio contro la stessa squadra che sta tenendo il passo dell’Ostuni al vertice della classifica, forniva all’Orthogea un’ottima occasione per guadagnare un margine di vantaggio in attesa dello scontro diretto e del turno di riposo seguente. Una missione completata non senza difficoltà. A fine gara è stato infatti unanime l’applauso rivolto agli avversari salentini, protagonisti di un’ottima prestazione, sconfitti solo ai vantaggi finali del quarto set, ad un passo dal tiebreak. 

In campo con Nistri al palleggio a completare la diagonale con Polignino, Blasi e Musa in banda, Angrisano e Semeraro al centro e Asciano libero, con i contributi a gara in corso di Parisi, De Leonardis e Lenoci, i gialloblu vanno subito sotto nel punteggio (1-5), impattando prontamente il pari e accumulando vantaggio a metà set fino al 23-16. Nel finale Squinzano accorcia ma l’Orthogea chiude 25-20 per l’1a0. Ben più combattuto il secondo parziale, un testa a testa serrato, con gli ospiti avanti nel finale di set 21-25, complici le imprecisioni ostunesi in ricezione e attacco. 

Per l’Ostuni è stato il primo set perso in stagione, fattore non di poco conto che avrebbe potuto minare sicurezza e convinzione. Mister Calamo ha tenuto però i suoi sul pezzo, i ragazzi dal canto loro sono tornati in campo determinati a cancellare i limiti mostrati poco prima, riprendendo le redini di un terzo parziale mai in discussione e dominato 25-11. Ma più indizi fanno una prova, la Degiorgi Volley conferma il potenziale che aveva già anticipato brillando in diversi fondamentali. Ne scaturisce un quarto set combattuto arricchito da continui ribaltamenti. L’Orthogea avanti 20-16 pare indirizzare l’incontro, ma i salentini restano pericolosi fino all’ultimo pallone giocato, quello che Polignino mette giù fermando il tabellone luminoso sul 28-26 del 3 a 1. 

“Una partita sofferta – racconta capitan Blasi – Siamo stati bravi a mantenere il punto a punto del finale di partita perché non era affatto scontato portarla a casa. Loro sono stati davvero bravi al servizio e in ricezione, e in generale a sbagliare pochissimo nei momenti importanti. Noi invece abbiamo commesso qualche errore di troppo quando eravamo in vantaggio e abbiamo poi dovuto sudare nel punto a punto. Sono comunque tre punti importanti che ci teniamo stretti”.    

Domenica prossima trasferta fondamentale per la Pallavolo 2000 Ostuni, chiamata a difendere il vantaggio sui diretti inseguitori della Pallavolo Fasano.

Risultati Serie D – girone B: Alberobello Nardò 3a0; Grottaglie Martina 3a0; Monopoli Casarano 3a0; Ostuni Squinzano 3a1. Riposa Fasano.

Classifica girone B: Ostuni 15, Fasano 12*, Alberobello 11*, Monopoli 11, Squinzano 5*, Grottaglie 3*, Nardò 3, Martina 0, Casarano 0*. (*una gara in meno)

Prossimo turno: Casarano Alberobello, Nardò Grottaglie, Squinzano Monopoli, Fasano Ostuni.