Olympique Ostuni inizia un lungo tour the force. Domani al Pala Gentile arriva il Castellaneta

Volantino Spazio Conad Mesagne

L’Olympique Ostuni è pronta ad affrontare un calendario importare già a partire dalla prossima giornata. Nella quinta di campionato, al Pala Vito Gentile di Ostuni, arriverà la capolista Castellaneta. Fischio d’inizio alle 18.00.

La società giallo blu dopo il primo assaggio di campionato, sarà alle prese con un vero e proprio tour de force. Saranno ben nove infatti le partite che la squadra di Iaia dovrà affrontare fino al 15 novembre prima di beneficiare del turno di riposo la settimana successiva. sette turni di campionato e le due partite di Coppa Italia valevoli per i quarti di finale della fase regionale. Questo il programma completo

5a giornata     Olympique Ostuni – Jonny Frog Castellaneta     sabato 11/10 ore 18

andata Coppa Italia   Olympique Ostuni – Messapia Brindisi     martedì 14/10 ore 21

6a giornata     Fuente Lucera – Olympique Ostuni      sabato 18/10   ore 19 (a Manfredonia)

7a giornata    Olympique Ostuni – Messapia Brindisi     martedì 21/10 ore 21

8a giornata    Casalsavoia – Olympique Ostuni    sabato 25/10 ore 16 (a Trinitapoli)

9a giornata    Olympique Ostuni – Thuriae    sabato 1/11  ore 18

ritorno Coppa Italia  Messapia Brindisi – Olympique Ostuni  martedì 4/11 ore 21 (a Brindisi)

10a giornata   Giovani Aquile Rutigliano – Olympique Ostuni  sabato 8/11   ore 16 (a Rutigliano)

11a giornata   Olympique Ostuni – Aquile Molfetta    sabato 15/11   ore 18

OLYMPIQUE OSTUNI, I PROSSIMI AVVERSARI

Tempo di ricordi in questo week end. La Jonny Frog è la squadra che spezzò il sogno promozione nella prima stagione 2012-2013 quando al PalaTifo di Castellaneta Iaia e i suoi ragazzi caddero sotto i colpi dei valentiniani nella finale play-off. Molto è cambiato in quella squadra da allora. Allenata sempre dal valido Raffaele Lamanna oggi la Jonny Frog conta sulla coppia gol più prolifica del campionato. I gemelli del gol Donno-Cassone rappresentano una minaccia costante per tutte le difese. Dietro Pepe e il portiere Ascaretti sono elementi di sicuro valore per una squadra comunque a trazione anteriore e che in casa non perde un colpo.

Leggi anche  Vittoria per la Futsal contro Putignano, perde l’Olympique

Sabato alle 18 in campo con il coltello tra i denti. Obiettivo 3 punti.

SERIE C1, IL PUNTO

Anche se è ancora troppo presto per fare griglie e posizioni in stile Formula 1, è certo che le squadre accreditate all’inizio del campionato stiano iniziando a dimostrare il proprio valore. Il Futsal Capurso ad oggi è l’unica squadra ad avere un percorso netto nonostante il rinvio (causa pioggia) della partita con il Futsal Canosa altra favoritissima bloccata però in casa dalla Real Five Carovigno. La Jonny Frog Castellaneta si dimostra squadra arcigna e tenace in casa e lo dimostra la partitissima vinta contro le Aquile Molfetta, altra squadra data “ai piani alti” che ha raccolto fino ad ora due vittorie e due sconfitte. L’Atletico Cassano ha scoperto a Monopoli il fortissimo Ramos, trascinatore con un poker al suo esordio e pronto a seguire gli altri crack di categoria in compagnia dei compagni Vera Straziota. Ottime le prime prestazioni del Messapia Brindisi, vincitore sulThuriae nell’ultima tiratissima partita. A metà novembre, forse la situazione sarà più chiara. Il punto condiviso da tutti è che si tratta di una C1 di altissimo livello tecnico-tattico, giusta e degna anticamera della Serie B.

 

Continua a leggere su OstuniNotizie.it