Matteo Bagnardi centra la vittoria ad Ugento

Matteo Bagnardi
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il giovane pilota ostunese Matteo Bagnardi ha centrato un’ottima vittoria nella seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting, sulla Pista Salentina di Ugento.

Il lungo weekend salentino è iniziato lo scorso giovedì 23 giugno con le prove libere per gli oltre 250 piloti iscritti nelle categorie Mini Gr.3, 60 Minikart, KZ2, KZN Under e Senior, X30 Junior e Senior. Alle prove cronometrate di venerdì e le manches di sabato, sono poi seguite le doppie finali di domenica 26 giugno.

Nella categoria X30 Senior, in gara-2 la vittoria è andata al sedicenne ostunese Matteo Bagnardi (Bagnardi/Top Kart-Iame). Il pilota di Ostuni, che corre per i colori del Team Goffredo Kart di Monopoli, si conferma tra i protagonisti della propria categoria. Già nella prima fase si è messo in evidenza nei tempi di qualifica con il quinto crono assoluto su 34 piloti iscritti nella categoria, tra i quali spiccava il driver campione italiano di categoria 2021.

Nelle due sessioni preliminari di sabato, Bagnardi si è piazzato secondo e undicesimo. Domenica poi le due finali: nella prima il 16enne ostunese si è piazzato sesto; nella seconda finale invece, con una partenza strepitosa, è riuscito a superare i piloti che lo precedevano nello schieramento di partenza e, con un crescendo degno di un vero campione della specialità ha chiuso in prima posizione.

Il secondo appuntamento del Campionato Italiano va dunque in archivio e sarà ricordata come un’edizione memorabile, per il numero di piloti eclatante per la pista salentina di Ugento e il Sud d’Italia in generale, e per il Tricolore Karting che continua a presentarsi con il pieno di partecipanti dopo la grande apertura dei 335 piloti a Franciacorta.

I prossimi appuntamenti del campionato prevedono la tappa del 24 luglio di Castelletto di Branduzzo (Pavia) con la Pista 7 laghi, e la quarta tappa del 28 agosto a Sarno (Salerno), e la quinta prova del 25 settembre al Kartodromo Val Vibrata di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo). Una crescita costante di Bagnardi. Un talento, il 16enne della Città Bianca, che gara dopo gara si conferma tra i giovani più interessanti del karting giovanile italiano.