Il pilota di Ostuni, che sale al 5. posto in classifica generale, dedica il successo alla sua città.

Ha dato i frutti sperati il gran lavoro che Leonardo Marseglia ha svolto quest’anno con i tecnici del Tony Kart Racing Team, insieme ai quali il pilota di Ostuni (BR) ha conquistato oggi la vittoria a Oschersleben, in Germania, al quarto appuntamento del campionato tedesco DKM. La prima vittoria in categoria OK Junior è arrivata per Marseglia in Gara 1, dopo che la giovane promessa del Motorsport pugliese si era già ben evidenziata nelle prove ufficiali, segnando la pole position per la successiva fase eliminatoria. Nelle gare di qualifica il giovane Leonardo ha proseguito nella sua serie positiva, vincendo le due manche in cui ha partecipato. In questo modo ha ribadito la sua posizione in pole, stavolta nello schieramento di partenza delle gare conclusive della domenica: quello che ci voleva per imporsi in uno schieramento internazionale, composto dagli abituali frequentatori dei campionati iridati CIK-FIA.

“In Gara 1 sono partito con le migliori speranze per un primo grande risultato, in questo che per me è l’anno d’esordio nella OK Junior” – ha commentato Marseglia a fine giornata – “E così è stato, visto che sono riuscito a controllare gli avversari alle mie spalle, che pure mi hanno impensierito non poco. Tra questi il danese Mads Hansen, nella prima metà gara, è stato quello che mi ha attaccato più seriamente. Ho evitato di espormi in una battaglia inutile, che avrebbe solo pregiudicato la tenuta delle mie gomme, perciò ho preferito lasciar sfilare Hansen nei primi giri, per poi andare a riprenderlo nella seconda parte di gara. Una volta ritornato in testa, ho infatti solo dovuto amministrare il vantaggio che mi ha portato sotto la bandiera a scacchi, per la mia prima volta vincitore in una gara OK Junior.”

Capitalizzato anche il brillante quarto posto ottenuto in Gara 2, Leonardo Marseglia sale in 5. posizione nella classifica provvisoria del DKM, vicinissimo ai piloti che ha davanti a sé, quando al termine manca solo l’appuntamento di Kerpen, prossimo in programma tra due settimane. “Mi dispiace solo aver sentito arrivare notizie così drammatiche da Ostuni, la mia città, dove il maltempo in questi giorni ha causato così tanti danni. Dall’alto del podio di Oschersleben voglio trasferire la forza di questa vittoria a tutti gli abitanti del posto: sono accanto a loro e al loro coraggio, ora che si tratta di affrontare i postumi di degli ingenti danni che hanno subito.”

 


Ultima modifica: