Cestistica Ostuni Virtus Pozzuoli
Cestistica Ostuni Virtus Pozzuoli

Non riesce nell’impresa la formazione guidata da Beppe Vozza

Juve Trani: Corvino 19, Clemente 9, Cancelli, Onetto 15, Di Lauro 4, Leoncavallo 16, Benigno, Mazzilli 4, Grimaldi 15, Liso 3. Coach: Verile.

Cestistica Ostuni: Friz, Orlando 12, Angelini 10, Marseglia 8, Romano, Caloia 15, Tanzarella 3, Tortorella, Lapenna 2, Taveri 2. Coach: Vozza.

Arbitri: Volgarino di Castellana Grotte e Dimonte di Bernalda

Sconfitta prevedibile per la Cestistica a Trani sul campo di una delle migliori formazioni del girone.

La gara ha una storia solo nella prima frazione che si conclude sul 27-20 per i padroni di casa. Il divario cresce nel secondo quarto grazie alla maggiore esperienza dell’organico a disposizione di coach Verile. Gara chiusa nella frazione e spazio a tutti i giocatori messi a referto. Per l’Ostuni una buona occasione per far crescere i giovani che compongono quasi per intero l’organico a disposizione di Beppe Vozza.