5
5

La Cestistica sbanca Monopoli e prosegue la rincorsa alla capolista Cerignola.

In terra barese la gara non ha avuto storia. Ostuni avanti sin dai primi minuti di gioco con buone percentuali in attacco ma, soprattutto, con ottime prestazioni in fase difensiva. Al riposo lungo Ostuni può già contare su 20 punti di vantaggio (32-52) frutto di una prestazione maiuscola della coppia a stelle e strisce composta da Smith e Franklin (rispettivamente 25 e 20 punti), ma anche degli “italiani” Manchisi e Teofilo.

Il vantaggio resta immutato al termine della terza frazione (49-71) nonostante i tentativi dei padroni di casa di accendere la rimonta. Coach Capozziello chiede ai suoi una difesa molto stretta per evitare rischi e la Cestistica riesce a chiudere senza patemi una sfida sulla carta non proprio semplice. Finisce con la netta vittoria che conferma la formazione ostunese al scondo posto in compagnia del Nardò alle spalle dell’Udas Cerignola.

E domenica ancora in trasferta sul campo del Ceglie in una sfida molto interessante.

Action Now Monopoli: Stomeo 5, Gibbs 29, Liaci 3, Gentile, Annese, Calabretto 5, Giovinazzi 1, Mitrotti 1, Barnaba 2, Hamilton 23. Coach Centrone.

Cestistica Ostuni: Smith 25, Mihalich 4, Faraci, Manchisi 12, Franklin 20, Teofilo 12, Tanzarella 3, Masciulli 7, Calisi 5, Vorzillo 4. Coach Capozziello.

Arbitri: Porcelli di Corato e Padovano di Ruvo di Puglia

Parziali: 12-25, 32-52, 49-71.