La Cestistica dovrà giocarsi con la Juve Trani la permanenza in C Gold

Cestistica Ostuni Coach Curiale 2
Volantino Spazio Conad Mesagne

La Cestistica dovrà giocarsi con la Juve Trani la permanenza in C Gold. Si gioca sabato 16 alle 18.00.

Di Domenico Moro

Se pur disputando una bella gara contro Castellaneta, la Cestistica ha dovuto ingoiare l’amaro boccone della sconfitta sul fil di lana di sole due lunghezze permettendo agli ospiti di gioire per la loro permanenza nel campionato di Serie C Gold, mentre i ragazzi di Enrico Curiale dovranno ora giocarsi la permanenza affrontando la Juve Trani sconfitta dal Mesagne in gara tre.

La gara con Castellaneta è sempre stata in perfetto equilibrio tanto che a soli 1’19” dal suono della sirena i gialloblù erano in vantaggio di sette lunghezze ma accade quello che non doveva accadere, i gialloblù perdono delle palle importanti che permettono agli ospiti di trovare la grinta e la determinazione di portarsi a canestro e portare a casa vittoria e permanenza nella categoria.

Trani ha conteso invece al Mesagne la permanenza in questo campionato allungando la serie alle tre gare previste ed ora con la Cestistica ad iniziare dal 16 aprile (la prima al Pala Gentile) si dovranno giocare l’unico posto rimasto per la permanenza, chi perde scende in Serie C Silver. Naturalmente i ragazzi di Enrico Curiale avranno il tempo necessario per recuperare le giuste energie e ripartire dai promettenti 39’ minuti di gara disputati al Pala Gentile contro Castellaneta per ottenere l’obiettivo che la società ad inizio stagione si era prefissa, quello di confermare la categoria con questi promettenti ragazzi e programmare il futuro per riportare il basket della città bianca ai livelli degli anni scorsi. Alla tifoseria gialloblù il compito di riempire il Pala Gentile in questo momento particolare dell’intera stagione per farlo diventare una bolgia e portare questi ragazzi a raggiungere il traguardo della permanenza.

Leggi anche  La Cestistica perde contro Monteroni ma celebra Antonio Colucci

Si inizia quindi il 16 aprile alle 18.00 con la prima fra le mura amiche, successivamente si andrà a Trani e l’eventuale bella si giocherà nuovamente al Pala Gentile il 24 sempre di aprile. Le Chance salvezza passerà da Ostuni, a Razic e compagni il compito di non perdere questo treno.

 

Continua a leggere su OstuniNotizie.it