Ultimo capitolo. Al termine di una lunga quanto esaltante stagione sportiva, iniziata poco dopo Ferragosto, e dopo la sconfitta esterna del PalaCastellana di giovedì sera, la Cestistica Ostuni si gioca la promozione in Divisione Nazionale C davanti al pubblico di casa, al PalaGentile, contro San Severo, in una partita che si preannuncia spettacolare.

Ostuni arriva a questa finalissima ancora incerottata, per le condizioni non ottimali di Caloia, Menzione e Motta, che stringeranno stoicamente i denti ancora una volta per l’ultima partita dell’anno, la più importante, l’appuntamento che nessun giocatore vorrebbe mai perdere. Ma non sarà facile contro i biancoverdi di coach Nicolas Panizza, che anche in questa serie di finale, come in tutto il campionato, si sono dimostrati squadra rognosa e ostica, fisica e ben allenata.

Per aggiudicarsi il match, Morena e compagni dovranno alzare l’attenzione a rimbalzo in attacco (limite principale dei gialloblù nella gara 2), ma soprattutto dovranno contenere i due pericoli maggiori per la difesa ostunese, i due lunghi della Nuova Alius, Bjelic e Filippini, senza ovviamente trascurare gli ottimi esterni. La serie, finora equilibratissima, non ha visto certo brillare gli attacchi, ma è venuta fuori la grande attenzione alla difesa da parte dei due allenatori: superfluo quindi dire che per coach Vozza la preoccupazione principale sarà l’attacco, dato che la difesa (62 punti subìti in media in due gare) si sta ben comportando.

Ad arbitrare la partita, due arbitri della provincia di Bari, i signori Marino Caldarola di Ruvo di Puglia e Roberto Antonio Ferrari di Cellamare. Ricordi poco felici con il primo (due sconfitte a Cerignola con l’Olimpica e in casa contro l’Udas, due vittorie a Foggia e Barletta), molto felici con il secondo (due vittorie in casa con Foggia in regular season e in gara 3 di playoff, e una vittoria esterna a Santeramo).

Sebbene la palla a due sia prevista alle 19, chiediamo ai nostri tifosi di venire al palasport almeno mezz’ora prima, per evitare “ingorghi” al botteghino e all’entrata, ma soprattutto per sospingere i nostri ragazzi facendo sentire loro il calore del pubblico già dal riscaldamento. Per portare a casa questa promozione, sarà indispensabile che il PalaGentile torni la bolgia dei bei tempi: possiamo farcela. FORZA CESTISTICA!
L’evento importante per la città di Ostuni, sarà come sempre trasmesso in diretta sul nostro sito www.ostuninotizie.it, telecronaca diretta di Domenico Zurlo, immagini e produzione Flavio Cellie.
Diretta live dalle 18.55.