Cestistica
Cestistica

Memorial Vito GentileVito ha dato tanto alla pallacanestro di Ostuni, oggi lo ricordiamo nel palazzetto che porta il suo nome” – con queste parole il vice presidente della Cestistica Ostuni, Domenico Tanzarella, ha parlato di Vito Gentile nel giorno del suo memoriale. “Quando dovevamo affrontare qualche insidia e io e Tonio Tanzarella eravamo preoccupati, Vito, stemperava gli animi e ci dicendo andrà tutto bene” – ha concluso Tanzarella.

Un momento per ricordare lo storico presidente della squadra di basket e ritrovarsi nel palazzetto dello sport, alla vigilia di una nuova competizione sportiva. Ieri sera nella cornice del Palazzetto dello Sport di Ostuni, si è svolto il memorial dedicato  a Vito Gentile.

La Cestistica Ostuni intanto, è pronta per il suo esordio nel campionato di serie C nazionale.

Prima dell’amichevole contro il Fasano, si è svolta la presentazione ufficiale della società e del roster che scenderà in campo nella stagione 2014-2015, già da domenica prossima ad Agropoli, nella prima di campionato.

Nell’ amichevole con il Fasano, risultato finale premia i giallo-blu che battono i bianco-blu per 76 a 62.

Una stagione che la Cestistica vuole vivere da protagonista come confermato dal Presidente, Antonio Zurlo, dal coach, Beppe Vozza e dal capitano, Mimmo Morena.

Quella che sta per partire sarà una stagione difficile, in una Serie C molto bella dal punto di vista tecnico – queste le parole di coach Beppe VozzaCi sono diverse squadre attrezzate al salto di categoria, noi siamo consapevoli delle nostre possibilità e contiamo di fare bella figura”. L’allenatore della Cestistica Ostuni, ha già individuato le sue favorite: “Le quattro pugliesi, Cerignola, Nardò, San Severo e Trani, sono certamente le più attrezzate, così come qualcuna delle squadre campane, i cui roster non sono peraltro ancora completati. Ci sono 8-9 realtà dallo spessore tecnico notevole e dalle potenzialità economiche importanti, ma noi vogliamo essere competitivi”, aggiunge.

CestisticaRispetto alla partenze e gli arrivi per affrontare il nuovo campionato, Beppe Vozza, ringrazia tutti quelli che hanno lottato per la maglia durante le passate stagioni e che oggi non fanno più parte della compagine gialloblu. “Intanto voglio ringraziare i ragazzi che lo scorso anno ci hanno dato una grossa mano, ovvero Gianluca Argentiero, Paulinho Motta e Nicolas Morici, ai quali diamo un grosso in bocca al lupo per il futuro – sottolinea Vozza – la squadra che abbiamo costruito, secondo me, è un giusto mix tra giovani ed esperti, tra zoccolo duro della squadra e nuovi arrivati. Noi vogliamo essere competitivi per il vertice, abbiamo il talento per potercela giocare con tutti”.

La Cestistica Ostuni punta anche quest’anno al settore giovanile, ne è fermamente convinto il presidente della squadra, Antonio Zurlo: “Stiamo puntando molto al settore giovanile, dopo l’accordo con l’Aurora Brindisi, tornerà anche il progetto dedicato ai più piccoli alla scuola elementare Giovanni XXIII”.

Domani su Ostuni Notizie, il video servizio realizzato durante il Memorial Vito Genile.