Un solo punto per l’Ostuni che ancora non allontana il pericolo play out.

ostuni calcio 2021
Volantino Spazio Conad Mesagne

Solo un punto per l’Ostuni di Dino Marino nello scontro diretto con il Racale che ancora non allontana il pericolo play out per i gialloblù.

A cura di Domenico Moro

Finisce in perfetta parità una gara ove bisognava conquistare i tre punti per allontanarsi da un pericolo che ancora incombe sulla testa di Faccini e compagni. Niente di interessante fra i ventidue in campo che si sono affrontati a viso aperto con l’Ostuni che al 27’ del primo tempo trova l’occasione propizia per passare in vantaggio. Marino batte una punizione dalla trequarti con Marchionna che colpisce di testa e mette la palla alle spalle di Caroli. Trovato il vantaggio i gialloblù cercano di controllare la gara ma gli ospiti con Ciriolo al 32’ si rendono pericolosi con Schina che respinge. Allo scadere ancora Racale a rendersi pericoloso con Piretti che, su calcio di punizione impensierisce l’estremo difensore di casa.

Nella ripresa gli ospiti rientrano sul rettangolo di gioco con maggiore incisività cercando il pareggio con l’Ostuni che cerca di agire di rimessa e con Marzio all’11 della ripresa sfiora il raddoppio, mentre il Racale un minuto dopo si rende nuovamente pericoloso con De Maria. Al 17’ della ripresa gli ospiti trovano il pareggio con Ciriolo che, con un tiro al volo mette la palla alle spalle di Schina. Due minuti dopo ancora Ciriolo sfiora il vantaggio per il Racale. A dieci minuti dal fischio finale l’Ostuni rimane in dieci uomini per l’espulsione di D’Amicis per un intervento abbastanza duro su Dominguez. Tutta qui la gara fra i ventidue sul rettangolo di gioco che al termine dei novanta minuti regolamentari portano a casa un punto che serve poco al Racale penultimo in classifica e all’Ostuni che ancora non si allontana dalla zona play out.

Leggi anche  L’Ostuni batte il Massafra e si allontana dalla zona calda

Al termine della gara le parole di Dino Marino: “Eravamo partiti bene con la rete del vantaggio realizzata, poi abbiamo subito il pareggio e tutto è svanito pagando le varie assenze. Ho preferito giocare nella parte arretrata sacrificandomi con le assenze che avevamo. Il pareggio di oggi ci ha fatto comunque guadagnare un punto sulle altre concorrenti per la permanenza anche se il nostro obiettivo rimane sempre la salvezza e domenica contro il Manduria, altro scontro diretto per la permanenza  cercheremo di dare il massimo sperando di far punti cercando di chiudere la sfida salvezza”.

Note di Gara:

Asd Ostuni 1945 – Atletico Racale  1-1

Asd Ostuni 1945: Schina, Molfetta, D’Amicis, Marino Dino, Gazzoni, Angelini, Marzio, Giunta, Marchionna ( 19’ st Zito ), Faccini ( 7’ st De Martino ), Pizzolla.  All. Dino Marino

Atletico Racale: Caroli, Reyes, Romano, Piretti, Casalino, De Maria, Pennetta, Aprile ( 38’ st Pisanello ), Ciriolo, Silva, Dominguez. All. Mitri

Arbitro: Losapio di Molfetta

Reti: 27’ pt Marchionna, 17’ st Ciriolo

Continua a leggere su OstuniNotizie.it