Ostuni sprecone, l’Otranto pareggia e ringrazia

ASD Ostuni 1945 Otranto
Volantino Spazio Conad Mesagne

Se pur in vantaggio numerico di due uomini, i gialloblù si fanno bloccare dagli ospiti sul pareggio.

Di Domenico Moro

Gara spigolosa e grintosa fra i ventidue in campo che lascia l’amaro in bocca ai gialloblù che si fanno bloccare sul pareggio dagli ospiti se pur terminando la gara 11 contro 9 per l’espulsione di due calciatori dell’Otranto.

Sono gli ospiti i primi a rendersi pericolosi dopo 5’ minuti di gara con Toure ma l’estremo difensore di casa respinge allontanando il pericolo; successivamente è l’Ostuni a sfiorare il vantaggio con Marino che solo avanti al portiere Caroppo tenta un pallonetto ma la palla schizza sulla traversa e termina sul fondo.

Ancora Ostuni a rendersi pericoloso al 28’ minuto con Marino e Caruso ma prima Caroppo e successivamente Villani evitano alla palla di terminare in rete. Ma il vantaggio gialloblù è nell’aria e giunge puntuale al 35’ minuto con Faccini che ben lanciato da Marino si presenta avanti al portiere ospite Caroppo, lo supera e deposita in rete la palla del meritato vantaggio ostunese.

Dopo il meritato vantaggio l’Ostuni sfiora il raddoppio con Benedetti che centra in pieno la traversa, e successivamente gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Mariano che con un fallo abbastanza vistoso spinge Caruso e l’arbitro estrae il cartellino rosso. Si va al riposo con i padroni di casa avanti di un gol. Nella ripresa l’Otranto si presenta subito con intenzioni abbastanza decisive e dopo appena 3’ minuti della ripresa trova la rete del pareggio con Toure Pape che, lasciato libero in area, trova un preciso rasoterra che si insacca alle spalle di Schina.

Superato il momento negativo per il pareggio dell’Otranto, l’Ostuni si rituffa a capofitto in avanti alla ricerca della rete del vantaggio, e l’occasione propizia si presenta all’11’ minuto della ripresa quando Caruso subisce un netto fallo in area e l’arbitro decreta il calcio di rigore per i gialloblù. Sul dischetto si presenta Faccini che calcia alla destra del portiere ospite che respinge negando il nuovo vantaggio all’Ostuni. Dopo 5’ minuti dall’occasione sciupata dall’Ostuni sono gli ospiti a tentare la via della rete con Piccino che su calcio di punizione cerca di sorprendere Schina, ma l’estremo difensore di casa molto attento devia il tiro.

Leggi anche  Un punto in trasferta per l’Ostuni Calcio

A 8’ minuti dal termine nuovo cartellino rosso per gli ospiti all’indirizzo di Mancarella che lascia la propria squadra in 9. L’Ostuni cerca l’arrembaggio finale ma il punteggio non si schioda dalla perfetta parità ed al triplice fischio le due squadre vanno negli spogliatoi con un punto a testa. Un risultato che purtroppo va stretto ai ragazzi di Mister Bruni per aver cercato con maggiore insistenza la vittoria della gara in questa diciottesima giornata di campionato.

Secondo pareggio consecutivo per l’Ostuni che muove leggermente la propria classifica occupando la quint’ultima posizione di classifica insieme al Ginosa con 19 punti e domenica scontro diretto contro il Grottaglie fanalino di coda del campionato di Eccellenza girone B.

Tabellino di gara:

Asd Ostuni 1945: Schina, De Martino, Damicis ( 44’ st Cardinale ), Marino Dino, Gazzoni, Chiochia, Molfetta ( 30’ st Marzio ), Angelini, Caruso, Faccini, Benedetti ( 34’ st Pagone ). All. Bruni

Otranto: Caroppo, Falco, Mancarella, Valentini, Signore, Piccinno ( 26’ st Buongiorno ), Cisternino, Mariano, Toure Pape, Villani ( 32’ st Angelini ), De Luca. All. Manco

Arbitro: Piciaccia di Barletta

Marcatori: 35’ pt Faccini, 3’ st Toure Pape

Note: espulsi Mariano e Mancarella dell’Otranto.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it