A cura di Domenico Moro

L’Ostuni rifila un poker ai biancorossi jonici ottenendo il quinto successo stagionale. Come nelle previsioni della vigilia, i gialloblù tornano al successo nella trasferta al De Bellis di Castellaneta e smuovono la propria classifica. La formazione tarantina sta attraversando un periodo negativo a livello societario e gli undici messi in campo da Mister Labalestra per affrontare l’Ostuni sono atleti in fase di crescita calcistica, ma questo non toglie i giusti meriti ai ragazzi della città bianca desiderosi di ritornare al successo dopo la sconfitta di domenica scorsa in terra salentina contro Otranto.

Il primo squillo della gara capitava sui piedi del tarantino Gioscia che al 13’ minuto aveva l’opportunità di portare in vantaggio gli jonici su calcio di rigore, ma il biancorosso sprecava l’opportunità. Passata la paura i viaggianti iniziavano a giocare con maggiore determinazione e al 14’ minuto Perrino portava in vantaggio l’Ostuni. Palla al centro e appena un minuto dopo Benedetti raddoppiava per i gialloblù che dopo appena un quarto di gara erano già sul 2-0. I padroni di casa con sterili azioni cercavano di impensierire gli ospiti, ma l’Ostuni controllava agevolmente la gara con la massima determinazione bloccando con facilità gli avversari e trovando con Marzio al 31’ minuto la rete del 3-0.

Tutto facile e tranquillo per i gialloblù che continuavano a gestire senza grandi problemi il match e al 38’ con Echarri infilavano alle spalle di Casamassima la rete del 4-0. La gara veniva praticamente chiusa dai viaggianti nei primi 45’ minuti di gioco. Nulla da dire nella ripresa con i gialloblù che controllavano senza grossi affanni con Mister De Nitto che dava l’opportunità ai ragazzi presenti in panchina di giocare i secondi 45’ minuti di gara in un match ormai archiviato e senza più storia o emozioni da raccontare.

Quinto successo stagionale per l’Ostuni che sale a 19 punti scavalcando il Gallipoli portandosi al sesto posto in classifica. Prossimo turno dopo due trasferte al Nino Lavenziana contro la Toma Maglie, gara impegnativa per i gialloblù che dovranno confermare sul rettangolo di gioco quanto di buono fatto vedere al De Bellis di Castellaneta.

Note di Gara:

Castellaneta: Casamassima, Gravina, Battista, D’Onghia ( 23’ pt Pinto ), Samba, Deholt ( 13’ st Addabbo ), Gioscia, Rizzi ( 1’ st Cazzetta ), Balestra, Villani, Cirillo ( 25’ st Lamanna ), Marchitelli.

A disp.: Tito, Covelli.  All. Labalestra

ASD Ostuni 1945: Mendive, Renna, Frumento ( 1’ st Marino ), Otero, Albaqui ( 1’ st Choen ), Benedetti, Marzio ( 36’ st Pecere ), Perrino, Marchionna ( 8’ st Miccoli ), Negro, Echarri Naum ( 1’ st Asciano ).

A disp. : Valeriano, Pendinelli, Scarci.  All. De Nitto

Arbitro: Caldararo di Lecce, coadiuvato dai Sigg. Magnifico e Palermo

Reti: 14’ Perrino, 15’ Benedetti, 31’ Marzio, 38’ Echarri