L’Ostuni si congeda dal Nino Laveneziana con una esaltante Vittoria

Ostuni Calcio 2022
Volantino Spazio Conad Mesagne

L’Ostuni si congeda dal Nino Laveneziana con una esaltante Vittoria, battuto il Castellaneta.

Di Domenico Moro

Dopo la Vittoria con il Maglie sul neutro di Otranto di domenica scorsa che ha regalato ai gialloblù la permanenza nel prossimo campionato di Eccellenza, i gialloblù nell’ultimo turno casalingo prima della fine della stagione in corso affrontavano il Castellaneta di Mister Gamarro, sulla carta una gara che non creava certamente problemi a Faccini e compagni ma che invece andava ad iniziare velocemente in salita.

Dopo appena 2’ minuti di gara i biancorossi con Pentimone trovavano la rete del vantaggio ospite abile a sfruttare una uscita di Schina superandolo con un preciso pallonetto. I gialloblù accusato il colpo a freddo dopo attimi di smarrimento ritrovavano la giusta concentrazione e determinazione e al 18’ trovavano con Zito la rete del meritato pareggio con un preciso colpo di testa. I primi 45’ minuti di gara terminavano in perfetta parità.

Nella ripresa l’Ostuni di Dino Marino si ripresentava sul rettangolo di gioco con la stessa grinta e dopo 14’ minuti trovavano il vantaggio con Faccini che con un preciso diagonale insaccava alle spalle del portiere ospite Minichini. Palla al centro e si riparte con il Castellaneta che perde palla e l’Ostuni con Marzio si invola verso l’area avversaria e con un preciso cross dalla destra Gazzoni mette la palla del 3 – 1 alle spalle di Minichini. I gialloblù sono padroni del gioco e della gara e continuano a mantenere saldamente nelle proprie mani le redini destra e accentrandosi lascia partire un fendente che si insacca alle spalle del portiere ospite siglando il 4 – 1. Nove minuti dopo l’Ostuni rimane in dieci uomini perché per proteste per un atterramento in area l’arbitro a suo parere non concede il calcio di rigore e viene espulso Marchionna.

Leggi anche  Eccellenza l'Ostuni batte il Maglie e mantiene la categoria

La gara ormai non ha più storia e i ragazzi gialloblù si congedano dal pubblico della città bianca con una esaltante vittoria che li porta al settimo posto in classifica. Ancora una nota positiva per il settore giovanile dell’Ostuni che al 37’ della ripresa ha visto l’esordio di Lorenzo De Pasquale che ha sostituito il Mister/giocatore Dino Marino. Domenica si chiude la stagione gialloblù con la trasferta in terra barese contro la formazione della Virtus Mola.

Note di Gara

Asd Ostuni – Castellaneta 4 – 1

Asd Ostuni: Schina, De Martino, Marino Filippo ( 30’ s.t. Quagliana ), Marino Dino ( 37’ s.t. De Pasquale ), Gazzoni, Chiochia, Marzio, Molfetta ( 46’ Pizzolla ), Zito ( 29’ p.t. Marchionna ), Faccini, Benedetti ( 46’ s.t. Giunta ). All. Dino Marino

Castellaneta: Minichini, Abbate, Russo ( 37’ s.t. Gazzetta ), Sardella ( 37’ p.t. Pinto Antonio ), Basile, Campobasso, Tisci, Pentimone, Francia ( 37’ s.t. Colasurdo ), Martinez, Barulli ( 10’ s.t. Hardes ). All. Gamarro

Arbitro: De Pinto di Bari

Reti: 2’ p.t. Pentimone, 18’ p.t. Zito, 14’s.t. Faccini, 15’ s.t. Gazzoni, 29’ s.t. Marzio

Note: 38’ s.t. espulso Marchionna

Continua a leggere su OstuniNotizie.it