L’Ostuni bloccato a Gallipoli

Ostuni schierato a Gallipoli
Volantino Spazio Conad Mesagne

Dopo la bella prova contro la capolista Martina, i ragazzi di Mister Bruni incappano in una nuova sconfitta

Di Domenico Moro

Dopo la bella prova contro il Martina, l’Ostuni si blocca a Gallipoli se pur giocando una buona gara. In settimana la società aveva annunciato l’arrivo del laterale difensivo Simone Damicis, classe 2002 proveniente dalla Virtus Matino, ed il ritorno in casa gialloblù di Cristiano Carbone, difensore classe 91 proveniente dal Castiadas, già ad Ostuni negli anni della Serie D. La gara contro il Gallipoli era abbastanza difficile perché i giallorossi reduci dalla sconfitta di Maglie e desiderosi di riscatto, mentre i gialloblù chiamati ad una conferma dopo aver bloccato la capolista.

Al fischi d’inizio i ventidue in campo si sono affrontati con grande agonismo ed ognuna delle due formazioni con l’intento di ottenere un risultato positivo, ma sono i padroni di casa dopo 7’ minuti a sbloccare il risultato con Hundt che, lesto in area a sfruttare un’azione d’angolo mettendo la palla alle spalle di Schina. Subito il gol l’Ostuni cerca di reagire ma non trova il guizzo vincente per giungere al pareggio.

Nella ripresa l’undici gialloblù entra sul rettangolo di gioco con maggiore convinzione e determinazione se pur il Gallipoli cerca di controllare la gara, ma dopo 11’ minuti della ripresa Giunta trova il guizzo vincente per ristabilire le sorti della gara in perfetta parità. Dopo la rete subita il Gallipoli ha iniziato a soffrire le azioni e l’organizzazione di gioco degli ospiti e Mister Oliva ha inserito Itabel per dare maggiore aggressività e vivacizzare il gioco gallipolino. I padroni di casa iniziano ad avere maggiori benefici ed al 24’ della ripresa un preciso calcio piazzato di Regner riporta i padroni di casa in vantaggio. L’Ostuni subito nuovamente la rete cerca di reagire, ma sono bravi i padroni di casa a stringere bene le maglie difensive limitando le offensive dei gialloblù portando a casa i tre punti rimandando a casa Razzini e compagni con una sconfitta che sa di amaro per come hanno giocato la gara. La sconfitta ha fatto perdere un posto in classifica ai gialloblù a favore del Ginosa che, vittorioso  con il Grottaglie ha scavalcato di un punto i gialloblù. Ora la sosta per le festività natalizie, si ritorna in campo il 9 gennaio 2022 al Nino Laveneziana proprio contro i ginosini per cercare di recuperare la posizione di classifica persa ieri con la sconfitta, ma anche per riportare entusiasmo al gruppo di Mister Luciano Bruni.

Leggi anche  Riprende il campionato di eccellenza con turno casalingo per l’Ostuni

Gallipoli: Russo, Monteduro, Piscopiello, Maioli, Hundt, Martinez, Sindaco ( 27’ st Solidoro ), Cascio, Medina, Regner, Santomasi ( 14’ st Itabel ). All. Oliva.

Ostuni: Schina, Stranieri ( 1’ st Molfetta ), Nives, Giunta, Chiochia ( 43’ st Carbone ), Razzini, Marzio, Benedetti, Caruso, Marino, Molnar ( 1’ st D’Amicis ). All. Bruni

Arbitro: Raimondo di Bari

Reti: pt. 7’ Hundt, st. 11’ Giunta, 24’ Regner

Continua a leggere su OstuniNotizie.it