Buon pareggio dell’Ostuni Calcio in casa della vice-capolista Ugento

Ugento ASD Ostuni 1945 Foto Urso Sara
Ugento ASD Ostuni 1945 - © Foto Urso Sara
Volantino Spazio Conad Mesagne

Prezioso punto per l’Ostuni Calcio contro l’Ugento che sfiora il colpo in casa della vice capolista

Di Domenico Moro

Continua il periodo positivo per i ragazzi di Dino Marino che nella difficile trasferta in terra salentina ottengono il terzo risultato utile consecutivo e continuano ad allontanarsi dalla zona calda della classifica occupando attualmente l’ottava posizione di classifica confermando di essere in un buon periodo uscendo senza danni dal terreno della vicecapolista.

L’Ostuni scende sul rettangolo di gioco con la giusta determinazione tanto da mettere sin dal fischio d’inizio in difficoltà i padroni di casa e da riuscire a passare in vantaggio dopo 19’ minuti di gara con Marchionna che, su un lungo rinvio di Chiochia il gialloblù vince un contrasto con De Lorenzis, entra in area e con il destro a giro  mette la palla alle spalle dell’estremo difensore De Luca nell’angolo basso. Trovato il vantaggio i ragazzi di Marino continuano a controllare la gara senza difficoltà andando al riposo lungo con una rete di vantaggio. Nella ripresa l’Ugento rientra con la convinzione di recuperare lo svantaggio con il tecnico Salvadore che inserisce Navarro per dare maggiore spinta ai padroni di casa.

L’Ugento trova difficoltà contro un Ostuni che si difende bene e contrattacca in contropiede creando qualche problema a Cassano e compagni, ma poco prima della mezz’ora Carrozzo lancia Ciciriello che, con un preciso assist per Navarro lo mette in condizioni di superare il portiere gialloblù Schina e depositare in rete la palla del pareggio. Gli ultimi minuti di gara scivolano via senza altre grosse emozioni con le due squadre che portano a casa un punto per la propria classifica, l’Ugento per mantenere la seconda posizione di classifica, l’Ostuni per continuare a sperare nella salvezza diretta. Domenica al Nino Laveneziana scontro diretto contro l’Atletico Racale fanalino di coda del campionato di Eccellenza.

Leggi anche  Ostuni sprecone, l'Otranto pareggia e ringrazia

A fine gara le parole di Mister Salvadore dell’Ugento: “E’ stata una partita difficile, nella prima parte di gara abbiamo giocato con poca personalità, abbiamo sprecato varie situazioni ma facendo solo il gioco dell’Ostuni. Nella ripresa ho cambiato qualcosina e la squadra è tornata sui suoi livelli. Siamo stati forse un po’ sfortunati ma dobbiamo giocare con maggiore personalità”.

Note di gara:

Ugento – Ostuni 1-1

Ugento: De Luca, Carrozzo, Gubello, Lopez ( 21’ st Pinto ), Cassano ( 45’ st Deligio ), De Lorenzis ( 1’ st Navarro ), Chirivì, Marconato, Stefanizzi ( 39’ st Taveri ), Cicerello, Di Palma ( 18’ st Galeandro ).  All. Salvadore

Ostuni: Schina, De Martino ( 18 st Molfetta ), Stranieri ( 18’ st Cardinale ), Giunta, Gazzoni, Chiochia, Marzio, Angelini, Marchionna ( 9’ st Caruso ), Faccini, Benedetti. All. Dino Marino

Arbitro: Schifone di Taranto

Reti: 19’ pt Marchionna, 28’ st Navarro

Continua a leggere su OstuniNotizie.it