WhatsApp Image 2016 11 27 at 16.25.18
WhatsApp Image 2016 11 27 at 16.25.18

Al Fanuzzi fischio d’inizio alle 14.30, in scena una classica sportiva molto sentita dalle tifoserie e dai giocatori. Galeandro saluta i gialloblù

Tutto pronto per il derby tra Ostuni e Brindisi. Domani 3 dicembre 2016, allo stadio “Fanuzzi” di Brindisi, andrà in scena una classica sportiva molto sentita dalle due formazioni. La formazione guidata da mister Giacomo Marasciulo arriva da un filotto di quattro vittorie di fila tra campionato e coppa. I gialloblù cercheranno che portare a casa il bottino pieno.

Antonio MolentinoDomani, metterò piede nello stadio di via Benedetto Brin. Sarà emozionante, per un presidente piccolo come me, ricordare le tante volte, che ho gioito per il Brindisi di Giancarlo Ansaloni – ha sottolineato alla vigilia il presidente Antonio Molentino –  quest’ultimo è stato un grande allenatore ed un amico di famiglia. Persona seria, competente e preparata, portò il Brindisi a sfiorare la promozione in serie B. Non vi è stato Natale, in questi anni, che non abbia telefonato a mio padre per gli auguri di rito. Era un uomo dai grandi valori umani. Spero tanto che Brindisi lo possa ricordare degnamente, magari rispettando un minuto di silenzio all’inizio. Per quanto riguarda la partita di domani, non mi esprimo perché l’aria è già tesa e siamo in pieno clima derby”.

Vincenzo PulpitoIl direttore sportivo Enzo Pulpito ai nostri microfoni ha parlato delle prossime mosse di marcato dei gialloblù – “nella sessione di mercato invernale, sicuramente interverremo per affiancare a Quartulli un portiere over di esperienza. Inoltre posso già dirvi che si sono separate consensualmente le strade tra l’Ostuni e Chiatante, ha deciso di andar via anche Gigi Galeandro che da martedì si aggiungerà alla formazione del Brindisi. La società non vuole trattenere nessuno contro la propria volontà. Attendiamo per l’attacco l’ok della federazione per il tesseramento di Valerie Tidianè”.