A cura di Domenico Moro

Non si ferma più la marcia di avvicinamento ai primi posti della classifica della Futsal Ostuni che, nella trasferta in terra jonica in quel di Martina travolge i padroni di casa con un pesante 1 – 6 lanciando uno squillo al campionato e alle formazioni che attualmente la precedono in classifica ( Mesagne, Carovigno, Turi e Taranto ).

Gara senza storia quella disputata dai gialloblù al Centro Sportivo “AIA” di Via Pergolo della formazione di casa; la Futsal gestisce senza storie la gara e nella prima parte di va in Vantaggio con Pozzovivo. Il Martina non riesce a organizzare il proprio schieramento e i gialloblù controllano la gara senza grandi affanni e prima dell’intervallo lungo vanno sul 2-0 con Daddabbo. Alla ripresa delle ostilità la musica non cambia sempre la Futsal a gestire la gara e a trovare la rete con Quartulli ( due volte ) Sufka e nuovamente Quartulli con il parziale che si arrotonda a 0 – 6 per i viaggianti.

Solo nel finale di gara i padroni di casa trovano il gol della bandiera con Marangi che chiude il match. Una gara senza storia per i gialloblù che continuano a mietere successi e lanciano un chiaro segnale al campionato facendo capire che la Futsal c’è e che dirà la sua nel proseguo della stagione. Il prossimo turno vedrà i gialloblù osservare un turno di riposo per poi tornare sul rettangolo di gioco il 17 dicembre nella trasferta in quel di Sogliano.

Ancora una sconfitta invece per l’Olympique che sale a nove nel tabellino stagionale che, nella gara contro l’RF Carovigno soccombe per 3-7 portando a casa l’ennesima sconfitta rimanendo al terz’ultimo posto della classifica. Una gara senza storia quella giocata fra i gialloblù e i rossoblù al Palazzetto dello Sport di Tuturano (sempre per l’indisponibilità del Pala Gentile di Ostuni ) dove la formazione ospite ha messo sul rettangolo di gioco la maggiore esperienza dimostrando una maggiore determinazione nel voler portare a casa l’intera posta in palio.

Il Carovigno, seconda forza del campionato dimostra ancora una volta la sua validità di formazione costruita e rinforzata per ben figurare in questa stagione, mentre i gialloblù continuano a ottenere risultati negativi che non fanno bene all’ambiente e al morale. Lotesoriere e due volte Vincenti i marcatorie dell’Olympique, mentre per il Carovigno hanno realizzato Epifani, Balsalobre ( 2 ), De Vivo, Galenadro ( 2 ) e Carpinelli. Prossimo turno la trasferta contro Thuriae, terza forza del campionato, una gara che presenta sicuramente tante difficoltà ma che va giocata con la massima determinazione con la speranza di cercare di venir fuori da questo periodo negativo.