Calcio a 5. L’Olympique Ostuni batte il Castellaneta. Risultato finale 6-3

Volantino Spazio Conad Mesagne

Olympique Ostuni
Di Bari, Convertini, Calò, Quartulli, Giandonato, Vinci, Digiuseppe, Lacatena, Boccardi, Danese, Fumarola. All. Iaia

Castellana
Ascaretti, D’angelo, Tempesta, Fedele, Pepe, Capoppo, Lospinuso, Bongermino, Lotti, Quena De Blasi, Cassona. All. Gadaleto

Note: Ammonito Fedele (Castellaneta)

Al Pala Vito Gentile di Ostuni, l’Olympique ospita i tarantini del Castellaneta, una partita ricca di emozioni che porta alla seconda vittoria consecutiva la compagine del presidente Daniele Andriola.
L’Olympique parte bene, al primo minuto ci prova Digiuseppe ad impegnare il portiere tarantino che devia in angolo. Al 4 minuto l’Ostuni trova la via del vantaggio con Boccardi che dalla destra sorprende Ascaretti per l’uno a zero.
Il Castellaneta non ci sta e prova a guadagnare metri, all’ottavo minuto, i tarantini trovano il pareggio con Bongermino, 1-1 e tutto da rifare per gli uomini di mister Iaia.
Al 12′ colpo alla caviglia per Boccardi, al suo posto entra Giandonato. I giallo blu allungano e cercano la strada del vantaggio, con Lacatena che al 14esimo, porta in vantaggio i suoi con un tiro da sinistra che spiazza il portiere avversario per il 2-1. Un minuto dopo ancora l’Olympique prova a raddoppiare la cifra con Giandonato che cerca di sorprendere il portiere avversario con un tiro dal centro che termina di poco a lato.
Ostuni ancora agguerrito e determinato, al 20esimo Di Bari passa a Lacatena che da sinistra non sbaglia, 3-1 per l’Olympique.
Al 27esimo il Castellaneta accorcia le distanze con la complicità della difesa giallo blu, Pepe tira e Vinci devia il pallone che si insacca dietro alle spalle di Di Bari.

Leggi anche  Pesanti sconfitte per la Futsal e l’Olympique

Nella ripresa il Castellaneta pareggia al 4′ minuto con Fedele che riesce a battere Di Bari, ristabilendo la parità, 3-3.
All’ottavo minuto l’Ostuni sfiora il vantaggio per due volte prima con Calò e successivamente con Lacatena, in entrambe le occasioni il portiere tarantino, migliore in campo, si salva. Al 23esimo ancora un goal per i padroni di casa, Lacatena, uno dei migliori in campo per l’Ostuni, mette a segno il 4-3.
Nei minuti finali dell’incontro, l’Ostuni dilaga, prima con Boccardi e poi con Digiuseppe che sfrutta al meglio il passaggio di Quartulli.
Termina 6-3 per l’Olympique che archivia questa importante vittoria e si prepara ad una lunga serie di appuntamenti. Questa settimana i ragazzi di mister Iaia, torneranno in campo per la Coppa Italia.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it