Termina con una sconfitta la regular season per la Cestistica

Cestistica Ostuni
Volantino Spazio Conad Mesagne

Termina con una sconfitta la regular season per la Cestistica Ostuni che se la vedrà i playout con Castellaneta.

Tranne il primo mini periodo, gara tutta in salita per i ragazzi di Enrico Curiale che nell’ultimo match della regular season chiudono questa prima parte di stagione con una pesante sconfitta contro un Altamura sceso sul rettangolo di gioco con il chiaro proposito di conquistare l’intera posta in palio per guadagnarsi un posto playoff.

Nei primi 10’ minuti da gara i ragazzi di Enrico Curiale con una formazione abbastanza rimaneggiata tengono il ritmo dei padroni di casa chiudendo con solo tre punti di distacco limitando i danni. Dal secondo mini periodo in poi i padroni di casa iniziano a colpire la retina ospite senza sbagliare un colpo tanto da allungare a un + 25 che taglia le gambe ai ragazzi di Enrico Curiale. Dopo l’intervallo lungo la musica non cambia, Altamura continua a dettare legge ad un ritmo senza sosta e la Cestistica non riesce ad opporre una fase difensiva da tamponare i padroni di casa che non sbagliano un colpo allungando sul + 35. L’ultimo mini periodo è solo un monologo con Coppola e compagni che allungano ancora nel punteggio superando quota 100 in una gara che non è stata mai in discussione.

Leggi anche  La Cestistica perde contro Monteroni ma celebra Antonio Colucci

Ora per i ragazzi di Enrico Curiale parte la seconda fase già domenica 3 aprile contro Castellaneta per i playout ove bisogna recuperare tutte le energie e recuperare quanto di positivo i ragazzi gialloblù avevano dimostrato prima delle vacanze natalizie.

Si inizia con la trasferta in terra tarantina il 3 aprile con la gara di ritorno il 7 aprile al Pala Gentile. In caso di parità si giocherà gara tre dove la perdente affronterà nel secondo turno di playout la perdente tra Mesagne e Juve Trani.

Asd Libertas Basket Altamura – Cestistica Ostuni  105 – 63

26 – 23,  61 – 36,  80 – 45,  105 – 63  

Cestistica Ostuni: Oluic 21, Mazburss 13, Razic 10, Galeandro 9, Danese 6, Ciric 4, Apruzzi, Kuzmanovic, Vukobrat n.e.  All. Curiale

Primo Arbitro: Menelao Francesco di Mola di Bari

Secondo Arbitro: Squeo Simone Pietro di Bari

Continua a leggere su OstuniNotizie.it