Il primo round playout alla Valentino Basket Castellaneta

Cestistica Ostuni
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il primo round playout alla Valentino Basket Castellaneta, Ostuni esce sconfitto da gara 1.

La prima gara playout se l’aggiudica la Valentino Basket Castellaneta che sul parquet amico batte la Cestistica e si porta in vantaggio nello scontro diretto per la salvezza. I padroni di casa hanno interrotto un digiuno che durava da nove gare ove avevano incamerato solo sconfitte, mentre per i ragazzi di Enrico Curiale prosegue il periodo negativo di cui ancora non ci si riesce ad interrompere la striscia negativa.

I recuperi di Resta e Tartaglia consente ai padroni di casa di avere una marcia in più sugli ospiti e sin dalle prime battute i biancorossi si dimostrano padroni del rettangolo di gioco senza mai accusare nessun tipo di problema e anche con gli ultimi due arrivati in casa Castellaneta, il play Conidi e l’ala Sapiega, si sono dimostrati fondamentali nel gioco biancorosso, con la Cestistica costretta sempre ad inseguire la formazione di casa che si è dimostrata abbastanza compatta e determinata per incamerare la prima vittoria nella prima gara playout.

La Cestistica non è riuscita ad esprimersi con la giusta determinazione che una gara come quella dei playout richiede anche se fra le proprie fila schierava l’ultimo arrivato, il play lettone Indrikson che ha comunque messo a referto 14 punti.

Giovedì sera si ritorna sul rettangolo di gioco del Pala Gentile per la seconda gara con Castellaneta che ha dalla sua la possibilità del match point per portare a casa la salvezza, mentre la Cestistica ha la possibilità di pareggiare i conti e andare alla “bella” domenica prossima nuovamente al tensostatico  di Viale Aldo Moro di Castellaneta.

Leggi anche  La Cestistica perde contro Monteroni ma celebra Antonio Colucci

Certamente nella gara di giovedì sera servirà tutto l’affetto e il calore della città bianca per la palla a spicchi, quella che Ostuni ha sempre dimostrato in tanti anni di basket giocato anche quando ci sono stati momenti meno belli, perché l’obiettivo della società è quello di confermare la categoria della Serie C Gold ed avere un futuro in cui Ostuni potrà ritornare a sognare per questa disciplina sportiva.

Valentino Basket Castellaneta – Cestistica Ostuni 78 – 62

26 – 14,  16 – 10,  17 – 23,  19 – 15

26 – 14,  42 – 24,  59 – 47,  78 – 62

Valentino Basket: Conidi 15, Resta 12, Tartaglia 10, Pancallo 6, Sapiega 15, Panessa, Larocca 4, Orfino 2, Ascenzione 6, Conforti 8, Signorile n.e.  All. Polucci

Cestistica Ostuni: Indrikson 14, Vukobrat 13, Ciric 11, Razic 7, Kuzmanovic 7, Mazburss 5, Oluic 3, Zaccaria 2, Apruzzi. All. Curiale

Arbitri: Laveneziana di Monopoli e Settembre di Gravina

Continua a leggere su OstuniNotizie.it