Dopo un lungo digiuno torna al successo la Cestistica Ostuni

cestistica ostuni mesagne 2022
Volantino Spazio Conad Mesagne

Con il più 5 finale dopo un lungo periodo di sconfitte, la Cestistica torna al successo battendo l’ultima della classe, la New Juve Trani.

A cura di Domenico Moro

Gli ospiti si presentavano al Pala Gentile con dei rinforzi, Kucic, elemento interessante con la mano calda in fase offensiva e il giovane Rybelis prelevato dal Molfetta, oltre all’esperienza di Garcia per cercare di ottenere la prima vittoria della stagione. Nella gara di andata la Cestistica si impose 81 – 89, ma la gara al Pala Gentile doveva avere storia a se per questo finale di stagione prima di tuffarsi successivamente nei playout.

Per i ragazzi di Enrico Curiale una serata abbastanza esaltante contro Trani, con Razic che mette a referto 35 punti giocando una gara da non dimenticare trascinando il gruppo alla vittoria, specialmente dopo l’uscita per cinque falli di Maksimovic, Vukobrat e Ciric che avrebbe messo in ginocchio qualsiasi formazione, ma i gialloblù sono riusciti a reagire superando gli ostacoli della gara. Gli ospiti hanno tentato in tutti i modi di portare a casa la prima vittoria della stagione tanto da essere avanti + 8 nell’ultimo mini tempo di gara, ma la grande serata di Razic non ha permesso ai viaggianti di gioire al suono della sirena.

Ora le ultime due gare della stagione che permetteranno a Coach Curiale di far ruotare tutti i ragazzi a sua disposizione in attesa dei playout che si svolgeranno in Aprile.

Note di Gara

Cestistica Ostuni – F.lli Lotti New Juve Trani  88 – 83

26 – 17,  19 – 20,  22 – 24,  21 – 22

Cestistica Ostuni: Razic 35, Kuzmanovic 13, Maksimovic 13, Ciric 11, Mazburss 10, Oluic 6, Zaccaria, Vukobrat, Galeandro, Radovic, Apruzzi, Danese. All. Curiale

1° Arbitro: Stanzione Mario di Molfetta

2° Arbitro: Laterza Ambrogio di Mola di Bari