Leonardo Marseglia Muro Leccese
Pubblicità
Pubblicità

Un weekend di alto livello per Leonardo Marseglia, di nuovo sul podio di La Conca nel penultimo round del Campionato Italiano ACI Karting.

Correre in casa davanti al proprio pubblico, è storicamente motivo di orgoglio in più per tutti gli sportivi e Leonardo Marseglia ha sfruttato al massimo l’occasione nel fine settimana appena trascorso sul Kartodromo di Muro Leccese.

Un penultimo round infuocato sotto tutti i punti di vista per i piloti della KZ2, protagonisti di grandi battaglie nella doppia gara di domenica 4 luglio. Archiviato con successo l’Esame di Maturità, Leonardo è subito tornato in pista nel migliore dei modi rendendosi protagonista della categoria e della classifica Under 20.

Già in qualifica Marseglia aveva dimostrato un buon ritmo chiudendo in 46.086 il proprio miglior tempo, secondo assoluto a due decimi dalla pole position. Posizione come al solito sfruttata con intelligenza dal pilota pugliese regolare nelle proprie manche (terzo e secondo posto) e ancora secondo nella classifica combinata, utile per la formazione della griglia di partenza di Gara 1.

Una prima gara ad alta pressione dove Leonardo ha dovuto battagliare molto dopo la partenza non ideale, sino alla rimonta in quarta piazza e secondo degli Under 20. Weekend di casa chiuso in bellezza per Leonardo, ripartito in Gara 2 dalla quinta posizione per la regola della griglia invertita. Forte di un buon passo gara Marseglia era riuscito a prendere il comando per più di metà gara, concludendo successivamente in seconda posizione e al primo posto della classifica Under 20.

Leonardo: “Dopo tutto questo tempo di gare senza pubblico, qui a La Conca sono venuti anche i miei amici ed è stato bello correre davanti a loro con uno spirito diverso. Posso dire che poteva andare meglio, il passo gara è stato buono per tutto il weekend. Siamo riusciti a sistemare tutto al meglio in Gara 1, purtroppo un contatto all’inizio ha compromesso la gara e da ultimo ho rimontato sino alla quarta posizione, in pochi giri non si poteva fare di più. Nella seconda finale sono stato al primo posto per tutta la gara, peccato per l’errore sul finale sono arrivato lungo alla staccata, probabilmente dello sporco in pista non ha aiutato. Ringrazio il mio team, la Kart Republic e la Iame per il supporto tecnico continuo”.

Leonardo Marseglia Muro Leccese
Foto: Giovanni Cuna