Pallavolo 2000 Ostuni
Pubblicità
Pubblicità

Playoff, Pallavolo 2000 Ostuni ko in finale: l’Orthogea cede alla Gpia Pallavolo Bari in due gare.

Si ferma in finale playoff l’avventura della Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni nel Campionato di Serie C Fipav Puglia. Dopo una post season in crescendo, gli ostunesi devono cedere il passo e applaudire l’impressionante cavalcata della Gpia Pallavolo Bari, promossa in Serie B dopo aver vinto tutte le gare disputate senza perdere neanche un set. Ai gialloblu ora resta l’ultima sfida stagionale, lo scontro diretto contro l’altra sconfitta della seconda fase playoff, in gara unica che stabilirà la priorità per l’eventuale ripescaggio.

Stavolta l’Ostuni non ha potuto compiere quella che, già ai nastri di partenza, appariva come un’impresa più che proibitiva. Il doppio confronto finale con la Pallavolo Bari non ha lasciato scampo ai ragazzi guidati dai mister Giacomo Viva e Roberto Bianchi, sconfitti sia in gara 1 che in gara 2 con lo stesso risultato di 3 set a 0. Domenica scorsa a Bari, la Gpia si è imposta con parziali di 25-15, 25-12 e 25-10. In gara due, giovedì sera al PalaCeleste di Ostuni, una Orthogea pur più combattiva ha ceduto allo stesso risultato finale, con parziali di 11-25, 17-25, 17-25.

Il bilancio stagionale non può che essere soddisfacente, l’Orthogea ha disputato un buon campionato, concretizzatosi in una eccellente fase playoff portata avanti fino alla finale. Dopo i dodici incontri di campionato, gli ostunesi hanno chiuso la regular season al quarto posto, con 20 punti, equilibrato bilancio tra le 6 vittorie e le altrettante sconfitte maturate alla ripresa dell’attività agonistica di febbraio. Il girone B ha premiato la Gpia Bari, prima a punteggio pieno, Cus Bari seconda, Project Volley Castellana terza con gli stessi punti dell’Ostuni quarta a completare l’accesso ai playoff. Alla prima fase playoff hanno partecipato le prime quattro classificate dei tre gironi: dal girone A sono approdate ai playoff Volley Club Grottaglie a punteggio pieno, VTT Comes, Enfoservice Altamura e Coop Master Matera; dal girone C Virtus Tricase, Seiconsulting Cutrofiano, Toma Carburanti Ruffano e Victor Village Ugento. Le dodici squadre sono poi state suddivise in quattro gironi da tre per contendersi la prima fase, con gare di sola andata utili ad accedere alla seconda fase.

L’Ostuni ha dunque affrontato, nel girone 3, la Volleyball Talsano Taranto Comes e la Virtus Tricase, entrambe superate grazie a due superlative prestazioni, in trasferta contro la VTT per 3 set a 0 ed in casa contro Tricase al tiebreak, pur contro in favori del pronostico. Ad accedere alla seconda fase playoff dunque l’Ostuni, e le vincenti degli altri tre minigironi, cioè Gpia Bari, Grottaglie e Cus Bari. All’Orthogea è toccata probabilmente la sfida più ostica, con la Gpia, vittoriosa e promossa in due gare. Nell’altra sfida per determinare la seconda promozione ci sarà bisogno invece di gara 3 tra Grottaglie e Cus Bari, al momento ferme sull’1a1. La squadra che verrà sconfitta, sarà l’avversaria dell’Ostuni nell’ultimo incontro ufficiale di una stagione comunque da ricordare.