Pubblicità
Pubblicità

La Pallavolo 2000 Ostuni centra la prima vittoria stagionale nella seconda giornata del campionato di Serie C.

A farne le spese i padroni di casa dell’Asd Trivianum, battuti al palasport di Triggiano per 3 set a 0, con parziali di 25-16, 26-24 e 25-8.

I gialloblu guidati da mister Giacomo Viva sono costretti a fare a meno degli acciaccati Carbotti e Pacucci, palleggiatore e laterale in forza al roster ostunese. In campo dunque capitan Semeraro in cabina di regia, a completare la diagonale con D. Polignino fuorimano, Siena e Lenoci al centro, A.Polignino e Scaramuzzi in banda e Nero libero.

Un avvio equilibrato lascia man mano spazio al tentativo di allungo ospite, con l’Ostuni prima sotto 11 a 9 e poi avanti 11 a 13, break che costringe Triggiano al primo timeout. L’Orthogea resta concentrata e tiene il vantaggio, passando dal 20-15 e fino al 25-16 che vale l’1 a 0.

Il secondo set parte però nel peggiore dei modi per l’Ostuni, rimasta di fatto a quanto di buono prodotto nel primo parziale e poi sbiadita copia di sé stessa. A trarne vantaggio la riscossa dei padroni di casa, avanti 5 a 1. Viva manda in campo Pompigna, i suoi restano sotto 8-5, 11-6, 14-11, ma hanno il merito di restare comunque sul pezzo e, attraverso una progressione lenta ma efficace, agguantano gli avversari sul 17 pari, superandoli 19-17. La panchina barese chiede tempo, il finale s’infiamma e Triggiano conduce 23-22 quando è coach Viva a chiamare il timeout: sul 24 pari la decide Pompigna che prima affonda il diagonale da posto 2 e poi piazza l’ace del 26-24.

La vittoria di rimonta ridà smalto all’Orthogea, con comprensibile effetto diametralmente opposto sul morale avversario. Il terzo set è senza storia, l’Ostuni sul velluto completa le rotazioni e piazza il 25-8 del 3 a 0. Tre punti che vanno ad aggiungersi a quello d’esordio di una settimana fa al PalaCeleste.

Prossimo appuntamento per la Pallavolo 2000 ancora in trasferta, domenica 28 febbraio, al PalaCarbonara contro la Gpia Bari.