Il Monopoli si isola al comando della serie C Gold Pugliese battendo la Cestistica Ostuni in una gara dalle mille motivazioni.

Si comincia con il commosso ricordo di Kobe Bryant messo in scena dal gruppo ostunese dei Qbr nel PalaGentile pochi istanti prima dellinizio dellincontro.

See you Mamba è la dedica apposta da Quei bravi ragazzi sotto la gigantografia della maglia numero 24 della leggenda del basket mondiale scomparso a causa di un incidente di elicottero sette giorni prima.

Ostuni ancora senza il suo faro Kadzevicius in panchina ma non utilizzabile per la distorsione ad un ginocchio rimediata quindici giorni fa. Monopoli capolista in campo con tanti ex gialloblù come Manchisi, Calisi e Rollo.

La gara è equilibrata, anche se lOstuni ha sempre la testa avanti. Putignano gioca la carta Alessio Petraroli ed il giovanissimo oastunese si guadagna la fiducia del suo coachcon una prestazione coraggiosa.

Il primo quarto si chiude con i padroni di casa avanti (21-16). Ancora meglio lOstuni nel secondo quarto. I padroni di casa sfruttano il momento positivo e trovano il +8 (3426 al 15 con un canestro di Alunderis). A questo punto la squadra di Putignano non ha la forza fisica di tenere o incrementare il vantaggio ed il Monopoli rientra in partita prima dellintervallo (35-35 con un canestro di Annese al 18).

La partita si decide nei primi 5 del terzo quarto. Il Monopoli infila 4 triple consecutive (due di Torresi) che insieme al canestro di Markovic regalano agli ospiti un break di 14-0 ed un vantaggio importante (39-51 al 26). Sarà lo strappo decisivo. LOstuni ci prova in tutti i modi con grande determinazione, ma non è sufficiente a rientrare in partita.

Il Monopoli è numericamente superiore e merita la vittoria sul parquet del PalaGentile. LOstuni aspetta tempi migliori a partire dal recupero di Mantas Kadzevicius, magari già domenica prossima sul campo del Vieste.

Cestistica Ostuni: Rotundo 6, Petraroli 3, Giannotte n.e., Maksimovic 18, Caloia 9, Scarponi 17, Kadzevicius n.e., Mazzarese 2, Leo 2 Alunderis 13. All. Putignano

Action Now Monopoli: Torresi 16, Annese 4, Manchisi 5, Bosnjak 22, Markovic 11, Muolo n.e., Formica, Calisi 6, Orsini5, Rollo 7. All. Lovecchio (Millina squalificato).

Arbitri: Di Vittorio e Anselmi di Ruvo.