Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’Ostuni non si ferma più. Quinta vittoria consecutiva e terzo posto conquistato grazie alla contemporanea sconfitta del Manduria sul campo del Matino.

Si gioca ancora sul manto sintetico del “Giovanni Stoppa” di Ceglie Messapica per l’indisponibilità del “Nino Laveneziana” sottoposto a lavori di manutenzione straordinaria del terreno di gioco.

Al 14’ Ostuni in vantaggio. Caruso serve in verticale Capristo che in diagonale non sbaglia. L’Ostuni insiste. Al 27’ Longo arriva sul fondo e serve a Capristo un pallone che deve solo es-sere spinto in rete.  L’Ostuni è padrone del campo e al 30’ chiude la gara. Calcio d’angolo di Leggiero e colpo di testa di Longo che sigla il gol del 3-0. Al 35’° l’Ostuni si spingeva ancora in avanti e il tiro di Caruso era respinto da Margiotta in tuffo ma l’accorrente Capristo calciava alto con la porta sguarnita.

Nella ripresa al 4’ Veglie pericoloso con una conclusione rcci-vinata di Quarta respinta in tuffo da Convertini. che si opponeva in tuffo su un tiro ravvicinato di Quarta.  Il poker dei padroni di casa arriva al 38’ della ripresa. Punizio-ne battuta velocemente per Marzio che trova Caruso libero di calciare in rete.

OSTUNI: Convertini, Angelini (43’ s.t. Strada), Regnani, Mol-fetta (23’ s.t. Iaia), Zizzi, Ferrarese, Amoruso, Salvi (8’ s.t. Marzio), Leggiero, Caruso, Capristo(39’ s.t. Andriola), Longo All.: Serio.

VEGLIE: Margiotta, Pastore (13’ s.t. Carlinbo), Tundo, Cezza, Protopapa, (39’ s.t. Romano), Bergamo (23’ s.t. Zecca), Man-cini, Keita, Baba, Fanigliulo (30’ s.t. Panzanaro), Quarta (8’ s.t. Iaia). All. Tondi.
Arbitro: Montrone di Bari.
Reti: 14’ p.t. 27 p.t. Capristo, 30’ p.t. Longo, 38’ s.t. Caruso.