La Pallavolo 2000 Ostuni non riesce a rialzarsi e, nella quarta giornata del Campionato di serie C, incassa la terza sconfitta in altrettante gare ufficiali disputate.

Al PalaCeleste della Città bianca l’Orthogea cade sotto i colpi della Pallavolo Gioia, piu concreta in attacco e abile a concretizzare la propria esperienza a scapito delle incertezze dei giovani padroni di casa, battuti in tre set, con parziali di 25-12, 26-24, 25-22.

I ragazzi guidati dai mister Viva e Bianchi non riescono dunque ancora a portare a casa il set, nonostante l’esserci andati molto vicino nel secondo e terzo parziale. Come nelle altre uscite, il primo set é un incubo e, allo stesso tempo, un regalo all’avversario, che ringrazia e si porta agevolmente sull’1 a 0. L’Orthogea scende realmente in campo a partire dal secondo set, quando solo gli spareggi finali permettono alla formazione barese di portarsi sul 2 a 0, con i gialloblu condannati dal 24-26. Poco cambia nel terzo set, Ostuni lotta e per alcuni tratti conduce i giochi, ma nel momento di buttar giù palloni pesanti e decisivi, presta il fianco all’allungo ospite: Gioia chiude 25-22 e 3 a 0.

Il doppio appuntamento casalingo non ha sorriso alla Pallavolo 2000 Ostuni, che dovrà ora cercare di sbloccare il proprio avvio di stagione nell’insidiosa trasferta salentina di Specchia, in programma nel prossimo weekend.

I giovani under 18 brillano intanto nel campionato di categoria: sconfitti in serie C, i ragazzi gialloblu centrano la seconda vittoria in altrettante gare giocate, superando i pari età di Grottaglie, nella bella serata di sport in cui anche Ostuni e gli atleti in campo hanno partecipato alla Settimana di Federica, iniziativa con cui la pallavolo pugliese celebra il ricordo della giovane arbitro pugliese, strappata alla vita assieme al suo piccolo Andrea per una tragedia familiare

POTRESTI ESSERTI PERSO: