L’Ostuni torna alla vittoria battendo l’Avetrana sul manto erboso del Nino Laveneziana.

Si gioca in una giornata molto ventosa con lo scirocco che nel primo tempo soffia a favore dei padroni di casa. A dirigere lincontro è la giovanissima Cristiana Laraspata della sezione di Bari.

I particolari nel video servizio di Francesco Pecere

LAvetrana comincia bene. Al 1 Toumi impegna Convertini che non trattiene, sulla ribattuta si avventa Kunde che mette in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco.  Al 17 Ostuni in vantaggio. Cross di Salvi per Caruso che di testa porta in vantaggio lOstuni. 1-0 e settimo gol stagionale per il numero 9 gialloblù.  Al 19Caruso ci riprova con un tiro al volo di prima intenzione che sbatte clamorosamente sul palo.

Il raddoppio dei padroni di casa è nell’aria e arriva al 34’ direttamente su calcio d’angolo di Salvi che sfrutta il vento per superare il portiere ospite. Nella ripresa al 9’ Capristo ruba palla a centrocampo e si invola verso la porta avversaria, ma la sua conclusione termina a lato. Al 21Ostuni vicinissimo al tris con un colpo di testa di Caruso salvato con un tuffo disperato da Di Giacomo.  Al 44 lAvetrana riapre la gara con una conclusione da trenta metri di Galeano che supera Convertini.  Finisce con la vittoria dei padroni di casa che guadagnano la quarta posizione in classifica.

Ostuni: Convertini, Brescia, Angelini, Cannone, Zizzi, Ferrarese, Salvi, Leggiero, Caruso, Capristo, Longo. A disp.: Maggi, Camisa, Molfetta, Gjoka, Moretti, Turco, Marzio, Regnani, Narracci. All.: Serio.

Avetrana: Di Giacomo, Maggio, Trisciuzzi (12 s.t. Minelli), Allegrini (23 s.t. Galeano), Perrone, Talò, Sanyang, Martella, Toumi, Kunde, Di Summa (12 s.t. Lecce). A disp.: Tolando, Quaranta, Angelè, Lecce, Caputo, Greco, Minelli, Protopapa, Galeano. All.: Franco.

Arbitro: Laraspata di Bari.

Reti: 17 p.t. Caruso, 34 p.t. Salvi, 44 s.t. Galeano.

POTRESTI ESSERTI PERSO: