Il Campionato di Serie C della Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni inizia con una sconfitta, a prevalere sono i padroni di casa dell’Asd CUS Bari, abili a sfruttare le disattenzioni dei gialloblu, sconfitti per 3 set a 0 con parziali di 25-10, 25-23, 27-25.

Per i ragazzi guidati da mister Viva e Bianchi, l’esito troppo severo della seconda giornata (turno di riposo nella prima), servirà ad accrescere la voglia di far bene in previsione dell’esordio casalingo di domenica 17 novembre, quando al PalaCeleste arriverà l’Apulia Diagnostic di Mesagne.

Il sestetto di partenza dell’Ostuni si compone della diagonale Carbotti Pompigno, rispettivamente palleggiatore e schiacciatore fuorimano, in banda Blasi e De Leonardis, con D’Amico e Santoro al centro ed il giovanissimo Asciano libero. Scaramuzzi (banda) e Di Castri (opposto) dal secondo parziale in poi, con il libero Errico ed il registra Parisi impiegati in alcune fasi della gara.

Nonostante il risultato piuttosto netto, la giovanissima banda ostunese ha retto l’urto e l’emozione dell’esordio. Pagato dazio ad un primo set sottotono e mai in discussione, gli altri due parziali sono stati condotti da capitan Blasi e compagni, caduti però nel finale, quando è mancata l’esperienza necessaria a metter giù palloni pesanti, necessari alla conquista del set. Avanti 8-7, 16-14 e 21-20, nel secondo game i gialloblu scivolano sotto per 25 a 23, ma è il terzo quello di maggior rimpianto, poiché l’Orthogea conduce 8-3, 16-8 e 21-27, prima di capitolare ai vantaggi finali 27-25.

Cose buone, altre meno, quanto espresso nella prima uscita stagionale ufficiale è la buona base su cui costruire, giornata dopo giornata, il futuro e l’avvenire di questo giovane gruppo, pronto a lavorare per migliorarsi con la giusta dose di entusiasmo, sia dentro che fuori dal campo, come dimostrato dall’affetto riscosso durante la presentazione ufficiale dello scorso sabato, presso la sala convegni del main sponsor Orthogea Officine Ortopediche Vergati. Domenica prossima l’avversario da affrontare sarà particolarmente ostico: la ben quotata squadra di Mesagne, può contare tra gli altri sul talento dei fratelli Polignino, Angrisano, Semeraro, atleti Pallavolo 2000 Ostuni in prestito nella città brindisina. Spetterà aanche al pubblico del PalaCeleste dare il proprio contributo, indipendentemente dal risultato, dalle difficoltà, dalla pazienza che ci vorrà fino alla maturazione definitiva, un traguardo da raggiungere un passo alla volta, tutti insieme.

Tabellino

CUS Bari – Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni 3 a 0 (25-10/ 25-23/ 27-25)

Bari: Ruggiero 8, Fuentes, El Moudden 6, De Chirico (L. 62%), Cassano 21, Verroca, Lacalamita 4, Girardi 2, Alabrese 3, Maggialetti 3, Loiodice 2, Vitale 3, Fanelli. Allenatore El Moudden N; assistente Casulli.

Ostuni: Blasi 9, Lenoci 4, Scaramuzzi 6, Eletto, D’Amico 4, Pompigna 1, De Leonardis 1, Parisi, Errico, Asciano (L. 40%), Santoro, Di Castri 9, Carbotti 1. Allenatore Viva; assistente Bianchi.

Arbitri dell’incontro: Pugliese, Panzarino.

Note – Durata set 20’, 31’, 35’. Tot. 1h 26’.

Bari: muri vincenti 10, errori in battuta 11, ace 6, ricezione 54%, attacco 32%

Ostuni: muri vincenti 2, errori in battuta 8, ace 3, ricezione 38%, attacco 28%

Serie C girone B

Risultati seconda giornata:

Giocoleria Virtus Potenza -Volley Specchia 3 a 1

Asd Pallavolo Gioia – Camer Gas & Power Galatone 3 a 1

Vtt Comes – Casareale Volley Gravina 3 a 1

C.U.S. Bari Asd – Orthogea Ostuni 3 a 0

Volley Cutrofiano Matino – Pallavolo Molfetta 0 a 3

Riposa Apulia Diagnostic Mesagne

Classifica:

Molfetta 6

Bari 6

Gioia 4

Mesagne 3*

Galatone 3

Potenza 3

Talsano 3

Gravina 2

Specchia 0

Cutrofiano M. 0

Ostuni 0*

(*una gara in meno)

POTRESTI ESSERTI PERSO: