Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

La festa per il ritorno ad Ostuni di coach Putignano è rovinata dalla seconda sconfitta consecutiva.

La Cestistica cade in casa sotto i colpi del Vieste che con soli 61 punti riesce a portare a casa la vittoria. Le percentuali dicono che l’Ostuni ha tirato malissimo sia dal campo che dalla lunetta vincendo, invece, la sfida ai rimbalzi.

Ostuni in campo senza linfortunato Alunderis e con Leo ancora lontano dalla migliore condizione.  Avvio choc per la Cestistica che dopo 5 è sotto di 10 punti (5-15). Putignano inserisce a sorpresa il giovanissimo Petraroli, praticamente allesordio in campionato e la Cestistica riparte. Petraroli con due assist innesca la rimonta gialloblù ed esalta il pubblico di casa (22-19).

Conquistato il vantaggio la Cestistica si distrae e consente agli ospiti di ritrovare il vantaggio grazie ad un pesante break di 0-10 (22-29). Nel terzo quarto lOstuni trova il vantaggio (32-31) ma non basta a mettere definitivamente la testa avanti. I padroni di casa segnano con il contagocce ed il Vieste mantiene il vantaggio giusto per gestire senza affanni il finale.

Cestistica Ostuni: Rotundo 7, Petraroli, Tessitore 8, Latella 8, Caloia 2, Scarponi 10, Kadzevicius 18, Mazzarese, Leo 10, Giannotte n.e.. All. Putignano

Vieste: Guzzon 6, Nicosia 3, Monier 12, Compagnoni 10, Ordine 8, Vranjkovic 19, Scozzaro 1, Gimma, Vieste, Bentrad2. All. Ciociola

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Arbitri: Paradiso di Santeramo in Colle e Menelao di Mola di Bari

 

POTRESTI ESSERTI PERSO...