L’Ostuni ferma la corsa del Sava (fino a ieri a punteggio pieno) e si rilancia in classifica.

Caruso e Capristo ancora protagonisti, ma il vero motore dei gialloblù è Leggiero. Dai suoi piedi partono tutte le azioni pericolose dei gialloblù.

I Particolari nel Video Servizio di Francesco Pecere

Partita ricca di emozioni con numerose occasioni e tanti pali. Al 10’ brivido per i padroni di casa. Mignogna su punizione centra il palo con Convertini battuto. Al 16’ Schina devia sulla traversa una conclusione dl limite di Molfetta. Al 20’ Caruso va in gol, ma l’arbitro annulla su segnalazione dell’assistente per fuorigioco. Al 31’ Mignogna ci prova con una conclusione dalla distanza che termina a lato. Al 37’ ancora Mignogna pericoloso con una conclusione che si stampa sulla traversa. Al 41’ Ostuni in vantaggio: Leggiero pennella in area per Caruso che di testa non sbaglia. 1-0. L’Ostuni non molla e al 44’ trova il raddoppio con un’azione avviata e conclusa da Capristo con la collaborazione di Gjoka. Al 46’ il Sava trova il gol che riapre la gara: errore a centro-campo, assist in corridoio per Beltrame che con un diagonale batte Convertini. 2-1.

Nella ripresa il tecnico del Sava decide di cambiare il portiere. Dentro l’ex ostunese Cocozza, un under, per avere più espe-rienza al centro del campo. Al 22’ su azione d’angolo Caruso si avventa sul pallone ma Cocozza intercetta. Un minuto più tardi Leggiero su punizione centra l’incrocio dei pali. L’Ostuni è padrone del campo. Al 24’ Longo va giù in area. E’ calcio di rigore. Leggiero va sul dischetto ma il suo tiro colpisce il palo esterno e si spegne sul fondo. Al 30’ Sava in dieci uomini per l’espulsione rimediata dal portiere ionico che toca il pallone con le mani fuori dall’area di rigore. Al suo posto tra i pali va Kandj. Al 33’ anche l’Ostuni resta in dieci uomini per la seconda ammonizione rimediata da Leggiero.

La gara non ha altri sussulti. L’Ostuni vince e si rilancia in classifica. Il Sava nonostante la sconfitta resta in testa, ma soprattutto conferma i giudici positivi ricevuti nelle prime battute del torneo.

OSTUNI: Convertini, Brescia, Molfetta, Camisa, Zizzi, Gjoka, Salvi, Leggiero, Caruso, Capristo, Longo (39’ s.t. Narracci). A disp.: Maggi, Regnani, Cannone, Angellini, Turco, Ferrarese, Tropiano, Moretti. All.: Serio.

SAVA: Schina (1’ s.t. Cocozza), Voges (1 s.t. Nazaro), Cim-mino, D’Ettorre, Amaddio, Stabile, Eleni, Gioia, Beltrame, Mignogna, Kandji. A disp.: Biasi, Cellamare, Caricasulo, Mor-rone, Cava, Cavallo, Antonicelli. All. Mazza.
Arbitro: Cipriani di Molfetta.

POTRESTI ESSERTI PERSO: