Centro classe 1998, ostunese di nascita, negli ultimi anni ha giocato a Francavilla

La Cestistica Ostuni è lieta di comunicare di aver completato il proprio roster dopo aver raggiunto l’accordo per la stagione 2019/20 con l’atleta Michele Mazzarese, centro classe 1998. Ostunese di nascita, Michele ha mosso i primissimi passi ad Ostuni, per poi trasferirsi a Francavilla Fontana, aggregato alla prima squadra (in Serie B) già dal 2013, all’età di appena 15 anni.

Negli anni a Francavilla ha giocato sia in B, sia in C Silver e poi C Gold, oltre a completare tutta la trafila delle giovanili, compreso il campionato nazionale di DNG, dove si è distinto come uno dei migliori giocatori nel suo ruolo. Quella della città degli imperiali è stata l’unica maglia che ha indossato, ad eccezione di una piccola parentesi in Serie C Silver nella Carver Cinecittà, a Roma, dove ha ben figurato con 5,5 punti, 4 rimbalzi e 2 assist a partita.

Michele, centro dal fisico imponente ma dotato di buona tecnica, un ottimo piazzato anche da tre punti e buon passatore, nonostante la giovane età ha già una discreta esperienza: giocatore intelligente che capisce bene il gioco, è l’ultimo tassello per coach Coco Romano, che completa così un roster lungo e competitivo per la prossima Serie C Gold. Nelle prime amichevoli si è già mosso bene e ambientato con il resto della squadra, ben figurando anche nel Memorial Gentile contro squadre di alto livello come Cerignola e soprattutto Nardò.

“A Ostuni ho mosso i miei primi passi nell’ambiente della pallacanestro. Ho sempre voluto indossare la canotta gialloblù, e finalmente quest’anno ho avuto questa possibilità: ringrazio Francavilla per le opportunità che mi ha concesso, ma era arrivato il momento di tornare nella mia terra natìa”.

“Penso che questo campionato sia uno dei più equilibrati e competitivi degli ultimi anni: ci sono varie squadre che possono ambire alla promozione in Serie B, ma secondo me abbiamo anche noi le carte in regola per fare bene. Mi trovo molto bene coi miei nuovi compagni, si sta creando un bel rapporto dentro e fuori dal campo, siamo tutti determinati a fare bene: spero di dare un contributo alla squadra per far tornare Ostuni a calcare i palcoscenici che ha già vissuto quando ero poco più che un bambino”.

Benvenuto Michele!

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

POTRESTI ESSERTI PERSO: