La stagione della Pallavolo 200 Ostuni riparte in vista del prossimo Campionato di Serie C, competizione che il roster gialloblu ha affrontato nella passata stagione con l’ottimo risultato dei playoff.

Agli ordini dei confermati mister Giacomo Viva e Roberto Bianchi, una formazione ampiamente rinnovata ancora una volta si propone di miscelare al meglio l’ambizione di ben figurare con la necessità di dare sfogo alla crescita del settore giovanile ed alla voglia di tutti i giovani atleti del panorama pallavolistico locale di migliorarsi.

Il Comitato Regionale Fipav Puglia ha reso noti i risultati dei sorteggi per i gironi di Serie C 2019- 2020: l’Ostuni abiterà la Pool B in compagnia di Molfetta, Bari, Potenza, Gravina, Gioia, Talsano, Mesagne, Cutrofiano, Galatone e Specchia.

Per l’Ostuni quella che sta per iniziare sarà una stagione di transizione e programmazione, mirata a rinnovare il progetto sportivo di casa al PalaCeleste, struttura gioiello di cui la stessa Asd, guidata dal presidente Angelo Blasi, sarà ancora gestrice. Concluso il ciclo giovanile dei ragazzi classe 2000/2001, la necessità di garantire un nuovo futuro roseo alla piazza, suggerisce di fare un passo indietro e ripartire da nuovi gruppi di giovani. In questi giorni i lavori di preparazione atletica coincidono con la selezione di profili idonei mirati all’allestimento di una squadra giovane che dovrà lottare per conservare la categoria in una competizione lunga e complessa.

Per ragioni di studio, lavoro o semplici scelte di vita, molti dei protagonisti dello scorso anno (tanto del roster impegnato in C, quanto di quello in Serie D) non torneranno, almeno per il momento, a vestire il gialloblu della Città bianca: a chi ha momentaneamente riposto le ginocchiere in armadietto, a chi ha scelto di vivere l’esperienza di misurarsi in altri contesti sportivi, la Pallavolo 2000 Ostuni augura il meglio per l’immediato futuro, ringraziando per quanto fatto in nome di questa grande famiglia, la cui porta resterà sempre aperta.

Intanto le certezze si chiamano Viva e Bianchi, due guide tecniche di spessore che negli ultimi anni, indipendentemente dalla categoria, hanno affrontato a testa alta campionati, avversari e difficoltà, distinguendosi sempre per l’ottimo operato e raccogliendo ottimi risultati assieme alla stima degli addetti ai lavori. Per tutti i dirigenti ostunesi, la conferma e la voglia dei mister di sposare ancora il progetto ostunese, è motivo di vanto e d’orgoglio. Con grande rammarico però, la necessità di affrontare un unico campionato di serie, ha anche momentaneamente escluso dai programmi la guida di coach Cosimo Macelletti, a cui va riconosciuto il ringraziamento per il lavoro svolto con l’augurio di ritrovarsi nuovamente in futuro.

Nota di merito e tributo di ringraziamento per tutti gli amici e gli sponsor che hanno nuovamente deciso di sposare il progetto Pallavolo 2000 Ostuni.

Ufficio Stampa e Comunicazione Pallavolo 2000 Ostuni

POTRESTI ESSERTI PERSO: