Davanti ad una bellissima cornice di pubblico la Cestistica Ostuni si aggiudica il Memorial Gentile, con una bella vittoria in finale 83-70 contro il Basket Club Città di Cerignola.

Il Video Servizio

La squadra del patron Domenico Tanzarella ha avuto la meglio contro i dauni allenati da coach Beppe Vozza, in una partita tirata contro un’avversaria di tutto rispetto e di categoria superiore: i cerignolani si presentano infatti alla prossima Serie C Silver con tutte le carte in regola per vincere il campionato, con un roster che anche in C Gold farebbe certamente un figurone.

I ragazzi di coach Coco Romano hanno messo in campo un’ottima prestazione soprattutto nella prima metà di gara: 33 i punti nel solo primo quarto, +18 il vantaggio all’intervallo (52-34), con tutti i giocatori che hanno portato il loro mattoncino alla causa, soprattutto in difesa. Meno bene il secondo tempo, con un calo fisico e mentale in cui i gialloblù hanno probabilmente pagato anche lo sforzo dell’altro match contro Nardò di due sere prima: Cerignola si è rifatta sotto arrivando fino a -5, prima che Tessitore e Scarponi chiudessero le ostilità con due canestri pesantissimi.

Ottima la risposta di pubblico lungo tutta la durata del Memorial, con gli spalti gremiti per ammirare vecchi e nuovi volti della Cestistica: da Tessitore, già tra i leader del gruppo, a Scarponi, che oltre a far canestro ha fatto vedere grande applicazione difensiva, fino ad Alunderis, un leone nel pitturato, e ad un positivissimo Mazzarese, tutti i nuovi acquisti stanno dimostrando un ottimo ambientamento in una squadra dallo zoccolo duro già rodato l’anno scorso. Molto positivo l’impatto di Caloia, di cui dovremo purtroppo fare a meno nelle prime tre giornate di campionato (squalificato per l’espulsione in gara 3 di playoff contro Monopoli), così come l’approccio positivo da parte di Calabretta e Latella, anche in difesa, specialmente contro Nardò: Kadzevicius ha invece ripreso da dove aveva terminato, con assist al bacio e triple pesantissime.

Nella finalina per terzo e quarto posto, l’Andrea Pasca Nardò (sconfitta in semifinale dalla Cestistica) ha avuto vita facile contro il Basket Carovigno, che la società vuole ancora ringraziare per la disponibilità e la presenza dopo il forfait del Cus Jonico Taranto. Prima della partita, un momento di commozione per tutti gli appasionati presenti, con Giuseppe Tanzarella che ha consegnato una speciale targa alla famiglia del compianto Vito Gentile, storico presidente dell’Assi Basket Ostuni, al quale è appunto da anni dedicato il tradizionale appuntamento precampionato. A fine partita le due squadre classificate al primo e secondo posto sono state poi premiate dall’assessore Luca Cavallo, che la Cestistica Ostuni ringrazia per la presenza e la disponibilità in questa bellissima giornata di sport.

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

POTRESTI ESSERTI PERSO: