La Granfondo Circuito dei Mondiali del 1976 si prepara a celebrare la quindicesima edizione che si svolgerà domenica 7 aprile ad Ostuni.

L’evento sportivo, per il quale sono attesi oltre 500 corridori, è organizzato dal Bici Club di Ostuni, nato proprio nel 1976 in occasione dei Mondiali di Ciclismo. “E’ sicuramente una grande occasione” – ha sottolineato il Presidente del Bici Club Vincenzo Molendino – “43anni sono trascorsi anche da quando su questo circuito si sono disputati i mondiali di ciclismo su strada che hanno cambiato il volto della nostra Città, ma forse di tutta la regione”.

“Un momento sportivo” continua Molendino “che serve anche per mettere in risalto un volto ospitale e suggestivo della Città Bianca e di tutto il territorio del Salento settentrionale”. La Granfondo (di 132 chilometri) e la Mediofondo (di 104 chilometri) presentano percorsi prevalentemente collinosi ma non privi di qualche salita impegnativa con distese di ulivi e muretti a secco, un susseguirsi di effetti cromatici meravigliosi.

Dopo la partenza da Ostuni la strada si presenterà con un alternarsi di saliscendi che renderanno più vivace la pedalata e dopo il superamento di Casalini, si toccherà il punto più alto del percorso a Cisternino. Tramite la discesa della Gravina si tornerà sulla strada statale 16 con il lunghissimo rettilineo tra Montalbano e Speziale, e successivamente ad attendere i corridori l’impegnativa strappo verso Ostuni con il panorama della Città Bianca che si aprirà agli occhi dei partecipanti per un anello da ripetere 3 volte per la mediofondo e quattro volte per la granfondo.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO: