La Cestistica Ostuni continua a vincere e resta agganciata al terzo posto ora condiviso solo con il Ceglie.

A cadere sotto i colpi di Manchisi e compagni è il Mola di Ba-ri che resiste solo un quarto alla voglia di vincere dei ragazzi di coach Romano. Ancora una volta coach Romano deve fare scelte obbligate dettate dalle assenze di Leo (per lui stagione finita) e Latella (utilizzato solo a pochi secondi dal termine).

Primo quarto equilibrato poi solo Cestistica che appoggia le sue forze offensive sull’ottima serata al tiro di Manchisi e Kadzevicius con il lituano che chiude con 29 punti realizzati ed un eloquente 5/10 dalla distanza. Il primo vantaggio importante per gli ospiti arriva alla fine del secondo quarto e consente alla Cestistica di andare al riposo lungo con 12 punti di vantaggio.

Nel terzo quarto l’Ostuni è padrone del campo ed il vantaggio degli ospiti raggiunge le 20 lunghezze (50-70 al 29’). Nel finale la Cestistica gestisce il tentativo di rimonta dei padroni di casa e chiude con una tripla di Latella che festeggia così il suo ritorno sul parquet dopo l’intervento al ginocchio.

Mola di Bari: Preite 8, Caims 18, Cordici 12, Gachette 21, Stimolo 7, Susca, Tanzi, Tartaglia 12, Galantino 3, Salerno n.e.. All. Castellitto.

Cestistica Ostuni: Fiusco 6, Bruno, Latella 3, Manchisi 23, Teofilo 10, Kadzevicius 29, Sherman 11, Caloia 5, Giannotte n.e., Tanzarella n.e.. All. Romano

Arbitri: Ceo di Bari e Di Vittorio di Ruvo di Puglia.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.