Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’Olympique Ostuni beffata nel finale, la formazione di coach Vito Basile esce sconfitta dalla prima casalinga dopo aver dominato per tutto il match. La stanchezza e la poca lucidità hanno trionfato nel finale tra i gialloblu che hanno visto il Palo del Colle rimontare e vincere la partita.

Coach Vito Basile si affida al fischio d’inizio al quintetto formato da Bussunda, Lisi, Schivone, Salamida e Ferri. L’Olympique parte forte ed al 2’ è già in vantaggio con Schiavone che in area trova la rete del momentaneo 1-0. Il vantaggio gialloblù dura pochissimo, la difesa va in panne e Lisi mette involontariamente la palla in rete per l’1-1.

I padroni di casa però non accusano il colpo ed al 12’ tornano in vantaggio su una conclusione dalla distanza di Solidoro (2-1). Salamida non vuole mancare all’appello nel tabellino della gara odierna e si rende protagonista del 3-1, gonfiando la rete con un tiro preciso dalla destra dopo in cross su calcio d’angolo di Saponaro. Gli ospiti però non stanno di certo a guardare e continuano a costruire, è Bosco a segnare la rete del 3-2 su un ottimo scheda da rimessa.

Al termine della prima frazione di gioco l’Olympique amplia ancora una volta il divario con schema da calcio d’angolo, ancora Saponaro che questa volta lancia Lisi che non sbaglia e segna la sua momentanea doppietta personale e fa 4-2.

All’inizio della ripresa la formazione del presidente Daniele Andriola continua ad essere protagonista assoluta del match, fino al 26’ quando il Palo del Colle accorcia le distanze con Carlucci lanciato a rete dalla destra per siglare il 4-3.

I padroni di casa reagiscono subito con una prodezza di Danile Lisi che manda letteralmente in panne la difesa ospite con una doppia finta che anticipa il destro che rilancia l’Olympique, 5-3.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

Nei minuti finali la debacle gialloblù, l’arbitro allontana dal parquet coach Basile per proteste, successivamente si concretizza la rimonta barese. De Palma da sinistra mette dentro la palla del 5-4 è poco lo stesso numero 9 biancazzurro, segna il pareggio sfruttando la traversa colpita precedentemente da Carlucci a portiere ormai battuto mettendo dentro di testa la palla del 5-5.

La rimonta si completa definitivamente nel finale, dagli spalti coach Basile indicata la mossa del portiere in movimento e l’Olympique incassa la rete del sorpasso con Carlucci che mette dentro la rete del definitivo 5-6.

I Particolari nel video servizio

POTRESTI ESSERTI PERSO...