Ostuni a Leverano
Ostuni a Leverano
Pubblicità
Farmacia Matarrese Promozione solari estate 2020 Ostuni
Pubblicità
Pubblicità

Il 2017 della Pallavolo 2000 Ostuni si chiude con un punto d’oro strappato sul campo del Cerignola.

La gara riporta l’equilibrio perfetto tra due formazioni determinate a prevalere. A beneficiarne è l’altalena di emozioni che vede l’Orthogea condurre a sorpresa nel primo set (25-19), con l’Udas padrona di casa brava ad incassare e ripartire, ribaltando il punteggio sul 2 a 1 (25 a 21 nel secondo e terzo parziale).

Nel quarto riecco i gialloblu (25-17), trascinati dai 23 punti di Lotito, miglior realizzatore dei suoi, secondo nel match solo ai 32 di Palmeri. Le percentuali globali sono lo specchio del 2 a 2 che rimanda il verdetto al tie-break: entrambi gli attacchi delle contendenti si attestano sul 39% di positività, l’Ostuni va meglio in ricezione (68% contro 47%), ma il quinto combattuto set concede il punto in più all’Udas, avanti 15 a 9 e dunque 3 a 2.

Cerignola: Illuzzi 6, Durante 8, Palmeri 32, Testagrossa 12, Gabriele, Lanzone 2, Ciccone Lib. ne, Zoccola 3, Lentini 6, Cianfrone 1, D’Amicis, Casciaro Lib. 43%, Magrone ne. All. Pozzi.

Ostuni: Balestra 5, Sabatelli 1, Angrisano, Galdi 8, Zonno, Lenoci ne, Di Pinto (Lib. 58%), Taurisano 8, Lotito 23, Schena 12, Zilli ne, L’abbate 10, D’Ignazio Lib. ne, Blasi ne. All. G.Viva; ass. R.Bianchi.

Arbitri:  Cantore e Traversa.

Note – Durata set 23’, 25’, 26’, 24’, 13’. Tot 1h e 51’

Cerignola: muri vincenti 9, errori in battuta 16, ace 7, ricezione 47%, attacco 39%

Ostuni: muri vincenti 6, errori in battuta 10, ace 4, ricezione 64%, attacco 39%