La Società Cestistica Ostuni, purtroppo, intende avvisare tutti i tifosi e gli amici sportivi che, in data odierna, sarà costretta a schierare nel match contro la New Basket Mola 2012 i propri tesserati under, senza poter portare a referto i propri atleti senior, non ancora tesserati secondo la modalità on-line richiesta dalla FIP.

La causa originaria del problema risiede nel lodo esecutivo inoltrato agli organi di giustizia federali dal nostro ex atleta Morena che, dopo una lunga trattativa, nella giornata di venerdì pomeriggio si è finalmente concluso con una transazione tra le parti, non concedendo, però, la possibilità di ottenere lo sblocco dei tesseramenti da parte della federazione, azione interdetta come sanzione, per l’appunto, sino all’avvenuta definizione del lodo. Gli uffici della Federazione, infatti, chiudono i battenti al venerdì pomeriggio, nonostante il termine di regolamento per effettuare i tesseramenti scada il giorno seguente, e, in particolare alle ore 24,00 del sabato prima della partita.

Senza esito, perciò, la Società ha fatto presente tale situazione agli organi federali in tutte le forme possibili (mail, telefonate, ecc..) cercando, altresì, di mettersi in contatto con i rappresentanti istituzionali della FIP e con gli addetti degli uffici, senza, però, trovare alcuno che si adoperasse seriamente per sbloccare i tesseramenti on-line , così concedendo alla Cestistica la possibilità di usufruire del termine previsto normativamente ed effettuare regolarmente tutti i tesseramenti nella giornata del sabato.

La Cestistica ha anche inoltrato un’istanza di rinvio della gara sia alla FIP che alla Società del Mola, proprio per permettere che la partita fosse procrastinata e si potesse svolgere in assenza di anomalie sui tesseramenti che, seppure già effettuati cartaceamente dalla Società, non consentono di escludere, in caso di discesa in campo, provvedimenti sanzionatori gravi (squalifiche, penalizzazioni, ecc..) nei confronti della squadra e dei tesserati per mano del giudice sportivo.

La decisione odierna, perciò, poggia sulla nostra volontà di evitare che la partecipazione alla gara al completo esponga la Società a strascichi sanzionatori ed a battaglie legali indesiderati di cui, francamente, dopo i passati trascorsi che tutti conosceranno facciamo volentieri a meno. Nonostante il forte rammarico per quanto accaduto, saremo ancora più determinati nel nostro approccio al campionato, a partire dall’avvincente derby di domenica prossima che ci vedrà contrapposti al Basket Francavilla nel PalaGentile.

POTRESTI ESSERTI PERSO: