Alessandro Semeraro socio dell’associazione atletica Città Bianca, ha compiuto un’impresa partecipando alla maratona del “Passatore” (100 km). È la prima volta che un Ostunese partecipa a questo prestigioso evento.

Alessandro Semeraro socio dell’associazione atletica Città Bianca, ha compiuto un’impresa partecipando alla maratona del “Passatore” (100 km) che si svolge ormai da diversi anni da Faenza a Firenze, in 12 ore e 57 minuti. È la prima volta che un Ostunese partecipa a questo prestigioso evento.

La gara, che si è svolta per la prima volta nel 1973, è intitolata al Passatore, popolare figura della storia e del folclore romagnolo. “È stata un’esperienza faticosa quanto bellissima” – ha dichiarato Alessandro, che nella sua carriera podistica ha partecipato a varie maratone in Italia e all’estero. Accompagnato dal suo preparatore, il Tecnico Antonio Sofia, Alessandro è partito alle ore 15:00 di sabato per concludere la sua grande impresa intorno alle ore 04:00 di domenica: 12 ore e 57 minuti, un tempo ottimo in questo tipo di disciplina.

Non è stato facile percorre 100 km su un percorso che si snoda attraverso l’Appennino tosco –romagnolo – prosegue Semerano –  un percorso caratterizzato da notevoli dislivelli, che raggiunge il suo punto più alto con i 913 metri del passo della Colla di Casaglia ringrazio il coach Antonio Sofia, per la professionalità e la pazienza dimostrata nei mesi di preparazione e per avermi fiancheggiato e supportato per tutti i 100 km”. Al suo ritorno in Ostuni, Alessandro è stato festeggiato dai soci amici e dal Presidente dell’Atletica Città Bianca, Piero Zizza.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO: