Olympique Ostuni Cassano4
Olympique Ostuni Cassano4
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Ultima di campionato (domani ore 16.00) a Manfredonia. Ai gialloblù dell’Olympique basta un pareggio per restare in B.

Miki Grassi contro Francesco Castellana. Tatulli contro Decrescenzo. Bruno contro Salamida. Fortuna contro Fiorentino. Benitez contro Paz. Puertas contro Ramirez. Latorre contro Lotesoriere. Spano contro Quartulli. Manfredonia contro Olympique Ostuni, ne resterà soltanto una.

La Video Intervista a coach Castellana

La lancetta dei secondi farà il giro di 360 gradi solo altre 40 volte, poi sventolerà la bandiera a scacchi su questo campionato di serie B. La classifica dice Olympique Ostuni 36, Manfredonia e Campobasso 34. Le due pugliesi cercano la salvezza diretta, i molisani, impegnati a Ruvo, causa scontri diretti, potranno al massimo raggiungere i play-out (22 e 29 Aprile). Ai “warriors” della Città Bianca, quindi, basterà un pareggio in terra dauna per festeggiare questa agognata salvezza.

Nessuno, un mese fa, avrebbe pronosticato questa situazione. Ma purtroppo tanti fattori hanno influito in questo finale di torneo. A partire da un calendario che non ha sorriso ai gialloblù, i quali hanno dovuto affrontare tutte le squadre in lotta per i play-off (vedi Barletta, Giovinazzo e Cassano), passando per i successi non previsti delle dirette concorrenti (del Campobasso contro il Giovinazzo e di Manfredonia e Capurso contro il Canosa formato under 21), per finire ad una rosa ridotta all’osso da infortuni e squalifiche.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Ma questo non è di certo il momento di piangersi addosso. C’è ancora un’ultima battaglia da affrontare, la più importante. E coloro che saliranno sul pullman per Manfredonia, sono coloro che hanno difeso i colori gialloblù per questi lunghi 8 mesi e lo faranno fino alla fine, con professionalità, passione e dedizione, che non hanno mollato nei momenti di difficoltà, che sono rimasti uniti nella gioia e nello sconforto, che hanno messo il gruppo davanti a sé stessi. Dodici grandi uomini, uniti, fino alla fine, che cercheranno lontano da casa, la gloria tanto meritata !

Fischio d’inizio, domani, al PalaScaloria di Manfredonia, alle ore 16. Dirigeranno l’incontro l’esperto Candeliere di Catanzaro e il promettente Coviello di Potenza, coadiuvati dal cronometrista Plutino di Foggia.

 

 

POTRESTI ESSERTI PERSO...