Cestistica Ostuni 2017 17
Cestistica Ostuni 2017 17
Pubblicità
Pubblicità

La Cestistica Ostuni centra la terza vittoria consecutiva (sempre vincente con Carolillo in panchina) e mantiene la terza posizione alle spalle di Cerignola e Nardò.

Ostuni in piena emergenza sotto i tabelloni per l’assenza di Franklin (tornato negli Stati Uniti con il ginocchio a pezzi) e Maschiulli (infortunato). A combattere sotto le plance solo Maurizio Vorzillo con la collaborazione dell’onnipresente Teofilo.  Castellaneta che arriva ad Ostuni dopo la bella vittoria di Manfredonia con la voglia di continuare la risalita verso posizioni migliori.

Prima quarto equilibrato. Ostuni prova a guadagnare punti di vantaggio (11-8), il Castellaneta tiene (13-14). I padroni di casa chiudono avanti la prima frazione.  Nella seconda frazione coach Compagnone è costretto a rinunciare a Novovic uscito malconcio dal parquet. La Cestistica prende il largo grazie alle giocate di Smith e Teofilo ed alla buona difesa registrata da coach Carolillo. La tripla di Tanzarella al 17’ seguita da quella di Manchisi poco più tardi regalano ai padroni di casa un allungo importante ed il massimo vantaggio (40-28 al 19’). Sulla sirena la bomba da oltre centrocampo di Ferdinando Resta che manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 40-31.

La musica non cambia nella terza frazione. La Cestistica affronta piuttosto bene la zona organizzata da coach Compagnone e con una tripla di Manchisi trova anche il massimo vantaggio che consente ai padroni di casa di chiudere sul +14 la terza frazione (54-40). Nell’ultimo quarto gli ospiti rosicchiano punti importanti mentre i padroni di casa sembrano a corto di benzina. La zona del Castellaneta mette in difficoltà i padroni di casa, mentre gli ospiti trovano canestri importanti soprattutto grazie al coraggio di Gaudiano e Wrigh-Nelson (66-63 a 20’’ dal termine). Ma non basta a completare la rimonta. La Cestistica vince e mantiene saldamente la terza posizione, il Castellaneta riprenderà domenica prossima la corsa alla salvezza.

Cestistica Ostuni: Smith 21, Mihalich 6, Teofilo 8, Faraci n.e., Manchisi 9, Tanzarella 3, Masciulli n.e., Calisi 5, Petraroli n.e., Vorzillo 17. Coach Carolillo.

Valentino Castellaneta: Scarati n.e., Gaudiano 10, Rotundo 3, Wrigh-Nelson 21, Cassano, F. Resta 5, Carucci n.e., G. Resta 14, Novovic 2, Buono 10. Coach Compagnone.

Arbitri: Porcelli di Corato e Ceo di Bari.

Parziali: 18-16, 40-31, 54-40.

Rivedi Qui il Match