serie B 4
serie B 4
Pubblicità
Farmacia Matarrese Ostuni
Pubblicità
Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Seconda vittoria consecutiva per la Orthogea Ostuni che sbanca Cosenza al termine di una gara giocata con tanta determinazione dai ragazzi guidati da coach Giacomo Viva.

Ostuni a Cosenza senza Cosimo Balestra, il principale finalizzatore delle azioni gialloblù, ben sostituito da Dario Polignino. Giacomo Viva si affida al giovanissimo Adriano Polignino che lo ripaga con una grande prestazione e 21 punti decisivi.   Nel primo set l’Ostuni stenta, ma riesce a recuperare lo svantaggio. Sul 25-25 una decisione arbitrale dubbia consegna ai padroni di casa un set ball e la vittoria della frazione.

Nel secondo set l’Orthogea scende in campo con la giusta rabbia agonistica e chiude il set in soli 20’ con il punteggio di 25-12. Decisamente più combattuto il terzo set. Si gioca punto a punto. Cosenza sembra trovare la strada giusta, ma l’Orthogea non molla, raccoglie palloni che sembrano perduti per poi mettere a terra punti pesantissimi. Finisce 25-23 per Taurisano e compagni che completano la rimonta nel quarto set sempre molto equilibrato.

Il muro perfetto di Giuseppe Costantino e Giuseppe D’Amico, il braccio perfetto di Adriano Polignino ben servito da Mino Balestra e la splendida ricezione di Francesco D’Amico consentono all’Orthogea di confezionare la sua undicesima vittoria stagionale e di confermare la quarta posizione in classifica con 32 punti. “Vittoria importante” conferma il presidente gialloblù, Angelo Blasi “affrontavamo una squadra che si è rinforzata mentre noi non abbiamo potuto disporre di Camassa sostituito alla grande da Dario Polignino; anche stavolta ottimo l’apporto della panchina che conferma l’encomiabile lavoro dello staff tecnico. Abbiamo mantenuto l’imbattibilità esterna e domenica proveremo ad allungare la striscia positiva sul campo dell’Asem Bari”.

Area Brutia Vt Cosenza: D’Amico 1, Naccarato ne, Rizzuto L (50%), Russino 1, Catena 7, Piluso, Persico 1, Longo 3, Concina 24,  Federico 13, Mirabelli, Spadafora 2. All. Draganov, Ass. Perri.

Pallavolo 2000 Orthogea Ostuni: Balestra 6, Costantino 12, G. D’Amico 9, F. D’Amico L (79%), Schena 1, Semeraro, Taurisano 18, A. Polignino 21, D. Polignino 10, L’Abbate ne, Nacci, Camassa, D’Ignazio ne. All. Viva; Ass. Bianchi.

Arbitri:  Venuti e D’Amico

Note – Durata set: 32’, 20’, 29’, 29’; 1h 50’ tot;

Ostuni: muri vincenti 12, errori in battuta 6, ace 8, ricezione 64%, attacco 42%;

Cosenza: muri vincenti 7, errori in battuta 7, ace 5, ricezione 44%, attacco 35%.

 

 

 

 

 

 

Pubblicità pescheria nautilus ostuni