Olympique Ostuni Isernia 2
Olympique Ostuni Isernia 2
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Pomeriggio di Futsal al PalaGentile dove l’Olympique Ostuni ha recuperato il match valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di serie B ospitando la squadra che ad oggi sta letteralmente dominando il campionato: l’Isernia.

La squadra di mister Scarpitti infligge un 8-0 che matura essenzialmente nella seconda frazione quando i giallo blu mollano sul piano della tenuta mentale lasciandosi andare ad errori che chirurgicamente gli avversari traducono in gol.

Futsal. Troppo forte l’Isernia. La capolista sbanca il Pala GentileAssente Fiorentino per squalifica e Calò alle prese con il ginocchio ko, Castellana sceglie Decrescenzo, Paz, Schiavone, Ramirez e Salamida. Argenteria quasi al completo per gli ospiti che fanno a meno di Rafinha ma hanno Laurenza e Ariati ormai stabili nelle rotazioni. L’Olympique inizia la partita con deciso coraggio che dopo 30 secondi vede Ramirez solo davanti a Gallon alzare il pallone sopra la traversa da ottima posizione. Dopo lo spavento l’Isernia aumenta i giri e Castellana risponde immediatamente con Elia quinto di movimento. L’Isernia alla prima palla utile non perdona con Melfi che gira a rete un ottimo assist di Bidinotti. L’Olympique risponde ancora con il quinto per cercare di addormentare la squadra ospite e provare a colpirla nella loro metà alla prima distrazione utile ma l’Isernia sullo sviluppo di un corner trova lo splendido gol di Decrescenzo che trafigge l’omonimo portiere ostunese con un violentissimo mancino nel sette. Il 3-0 è ad opera di Bico Pelentir che calcia una punizione direttamente in porta dall’out destro.

Nella ripresa l’Olympique si mostra troppo tenera e al gol del 4-0 di Bidinotti praticamente spegne la luce. La squadra di Castellana non riesce più a replicare l’intensità e la concentrazione del primo tempo lasciandosi andare ad errori banali che spianano la strada alle bocche da fuoco della capolista. Il bottino è arrotondato dai gol di Bidinotti e Melfi che raggiungono la doppietta personale e da Ariati e Nardolillo che fermano il tabellone sull’8-0.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Futsal. Troppo forte l’Isernia. La capolista sbanca il Pala GentileNei campi caldi per la salvezza da segnalare la vittoria all’ultimo secondo grazie al nuovo innesto Benitez del Manfredonia sul Capurso e della quasi impresa del Cus Molise che fa la voce grossa a Canosa su uno dei campi più ostici del campionato ma che alla fine si arrende ai ragazzi di Trallo. L’Olympique mantiene la settima piazza con 20 punti. La classifica è ancora cortissima e vede sette squadre in cinque punti. Ora per Castellana è tempo di programmare le prossime quattro vitali partite: si parte da sabato a Campobasso contro lo Chaminade, poi Cus Molise in casa, trasferta a Conversano per chiudere questo ciclo al PalaGentile contro il Ruvo. Una grossa fetta della salvezza passerà da questo treno su cui l’Olympique Ostuni sa di dover salire.

Ufficio stampa ASD OLYMPIQUE OSTUNI

POTRESTI ESSERTI PERSO...