Il Martina vince a sorpresa sul campo della Cestistica Ostuni al termine di una gara condotta dai padroni di casa per tre quarti.

La Cestistica è stata solo l’ombra della squadra che solo una settimana fa aveva messo paura alla capolista Udas Cerignola raccogliendo i complimenti degli addetti ai lavori. La formazione ostunese perde la sua gara in difesa dove già dal primo quarto dimostra di avere qualche problema. Il 22-23 con il quale si conclude il primo tempino conferma che per la fase difensiva gialloblù non è la migliore serata.

Ostuni avanti nella seconda frazione, ma ospiti attenti a rimanere ben attaccati alla partita. Dopo l’intervallo lungo la musica non cambia. Il 22-22 della terza frazione la dice lunga sulle difficoltà dell’Ostuni a contenere l’attacco martinese. Difficoltà emerse anche nell’ultimo quarto quando, invece, il Martina ha trovato i punti necessari per trovare il vantaggio e l’allungo decisivo.

La Cestistica si ferma in casa soffrendo la zona predisposta dagli avversari. Inutile anche il fallo sistematico provato da Teofilo e compagni nell’ultimo minuto. Nel finale momenti di tensione in tribuna tenuti sotto controllo grazie all’intervento delle forze dell’ordine. La spunta, a sorpresa, il Martina che “vendica” la sconfitta subita all’andata. Per l’Ostuni uno stop pesante da dimenticare in fretta.

Cestistica Ostuni: Smith 26, Mihalich 3, Teofilo 6, Faraci n.e., Manchisi 3, Franklin 22, Tanzarella, Masciulli 4, Calisi, Vorzillo 10. Coach Capozziello.

Basket Martina Franca: Caroli n.e., Larizza 3, Cormon Okubo 11, Terruli n.e., Nwokoye 9, Matic n.e., Lasorte 7, Colwago 18, Argento 12, Gray 21. Coach Terruli

Arbitri: Campanella di Santeramo e Di Vittorio di Ruvo.

Parziali: 22-23, 38-37, 60-59.