Il Presidente alla vigilia dell’incontro con l’Aradeo: “dobbiamo recuperare il tempo perduto, non possiamo più permetterci passi falsi”.

Sarà un partita fondamentale per in chiave classifica. L’Ostuni Calcio del presidente Antonio Molentino, torna a giocare tra le mura amiche dello stadio comune di via Giovanni XXIII ad Ostuni. Avversario dei gialloblu la matricola Aradeo, che ha fatto vedere già le sue potenzialità nelle prime partite del torneo di Promozione. L’Aradeo infatti occupa la terza posizione in classifica, in solitaria.

Mister Giacomo MarasciuloServirà l’Ostuni migliore e finalmente i tifosi ed i sostenitori, potranno vedere il lavoro che sta svolgendo il neo tecnico Giacomo Marasciulo, che alla vigilia della partita hai nostri microfoni ha sottolineato: “L’Aradeo come si vede dalla classifica e a tre punti dalla vetta con una partita in meno, noi, come già detto la scorsa settimana abbiamo il dovere nei confronti del presidente e della città di conquistare ogni domenica il massimo punteggio. Penso che i risultati positivi possono aiutare il gruppo ad esprimersi nel migliore dei modi”.

È determinato è mister Marisciulo, proprio come i suoi uomini, sul gruppo che allena ha dichiarato: “Avremo il massimo rispetto per l’Aradeo ma l’Ostuni deve cambiare rotta e sono sicuro che i ragazzi c’è la metteranno tutta, è una partita fondamentale ed i miei giocatori sono molto determinati. Spero solo che anche i tifosi verranno a sostenerci per darci una mano per far valere veramente il fattore campo”.

Antonio MolentinoCon la vittoria, l’Ostuni si riavvicinerebbe a quella posizione tanto attesa dal Presidente Molentino, quella dei playoff. Alla vigili dell’incontro abbiamo raccolto anche le sue dichiarazioni: “La partita che si giocherà domani al comunale, è una partita fondamentale per il nostro gruppo. Il gruppo e l’allenatore sono consapevoli di affrontare una squadra molto forte che sta disputando un grande campionato, il nostro dovere è quello di vincere, l’unico risultato a nostra disposizione è la vittoria”.

È determinato nelle sue parole il presidente Molentino, che al termine della sua dichiarazione ha affermato – dobbiamo recuperare il tempo perduto e per questo non possiamo più permetterci passi falsi, la partita sarà difficilissima e complicata e la squadra con l’allenatore ha lavorato moltissimo, ci auguriamo come sempre di vedere il comunale pieno di tifosi, affezionati e sostenitori”. Assenti nei gialloblù, Burdo e Colucci, arbitrerà l’incontro il signor Antonio Andrea Grosso di Bari, fischio d’inizio alla 14.30.