DSCN5028
DSCN5028
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

La Pallavolo 2000 Ostuni raddoppia e in un weekend sportivo tutto da vivere, ospiterà al PalaCeleste la terza giornata del Campionato di Serie B Nazionale e la prima nel Campionato di Serie D Regionale.

L’Orthogea dovrà vedersela con l’Asem Bari Volley domenica 30 ottobre (ore 18), la Giugrà Securitas all’esordio con la Bcc Castellana sabato 29 ottobre (ore 18.30).  

Il Video Servizio di Presentazione

I ragazzi di mister Giacomo Viva sono reduci dalle due belle vittorie centrate a Cerignola (3 a 0) e nello stesso tensostatico ostunese una settimana fa con il Cosenza (3 a 1). Un sentiero analogo quello battuto dall’Asem, vittorioso con Lamezia (3 a 1 a Bari) e a Cosenza (3 a 0). Tra le fila gialloblu si punta al recupero di A.Polignino dopo l’influenza che lo ha messo ko nel turno precedente, mentre tra gli uomini di mister Cavallera sono da tener d’occhio soprattutto l’opposto Carelli, la banda Anselmo e il centrale Ruggiero, un atleta della Pallavolo 2000 Ostuni in prestito nel capoluogo pugliese. Ma in generale l’Asem ha fin da subito mostrato il valore di un organico forte e completo, anche nella doppia amichevole precampionato con l’Orthogea, e si candida tra le possibili protagoniste del Girone H. Mister Viva e i suoi stanno lavorando con determinazione, ben consapevoli che il fattore PalaCeleste può giocare un ruolo fondamentale e, grazie al supporto dei tifosi, diventare una roccaforte ben difficile da espugnare.

Sabato sera scocca la fatidica ora X per i giovani di coach Macelletti. Guidati in campo da capitan Blasi, forti dell’incoscienza giovanile affiancata dalla lunga esperienza del libero Calamo, i gialloblu incroceranno le proprie armi con la Bcc Castellana per l’esordio casalingo. La Giugrà Secutritas fa parte del girone B che comprende inoltre le due martinesi, Matera, Monopoli, Altamura, Taranto, Castellaneta e Polignano. In totale sono 3 i gironi da 10 squadre: le prime classificate di ogni gruppo saranno promosse in C, dalla seconda alla quarta posizione disputeranno i playoff, le quinte resteranno in Serie D,  dalla sesta alla nona posizione ci saranno i playout, mentre le ultime classificate saranno retrocesse in Prima Divisione.

Ufficio stampa e comunicazione Pallavolo 2000 Ostuni